ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

giovedì, 31 ottobre, 2013

https://www.antenna3.tv/2013/10/31/costituito-il-comitato-paritetico-nazionale-lapidei-presidente-nominato-giancarlo-tonini/

Mediavideo Antenna3

Costituito il Comitato Paritetico Nazionale Lapidei. Presidente nominato Giancarlo Tonini

di  Redazione web

tonini giancarloE stato costituito ieri, a Milano, il  Comitato Paritetico Nazionale Lapidei tra CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE e ANEPLA, per parte datoriale, e le Organizzazione Sindacali FILCA-CISL, FILLEA-CGIL e FENEAL-UIL, organismo previsto dal Contratto Collettivo Nazionale Escavazione e Lavorazione dei Materiali Lapidei.

Alla Presidenza è stato nominato Giancarlo Tonini (Consigliere CONFINDUSTRIA MARMOMACCHINE con delega alle Relazioni Industriali, Vice-Presidente di ASSINDUSTRIA MASSA CARRARA), alla Vice-Presidenza MOULAY EL AKKIOUI (Segretario Generale di FILLEA-Cgil).

La nomina a Presidente di un rappresentante  della Associazione Industriali di Massa Carrara oltre a ribadire l’importanza del distretto lapideo nel panorama nazionale, riconosce  il contributo determinante portato  dalla nostra delegazione  in termini  di idee,   capacità di mediazione, competenza e professionalità  alla definizione del Contratto e alla genesi del progetto dell’organismo paritetico.

La mission del Comitato Paritetico Lapidei –  composto da dodici membri individuati nell’ambito delle organizzazioni datoriali e delle federazioni sindacali –  è quella di portare alla luce e risolvere le problematiche dei distretti lapidei italiani e più in generale del settore.

Scendendo più nel particolare  il CPNL si occuperà di  studiare l’assetto del settore  in relazione alle tendenze del mercato  con riferimento alla situazione occupazionale; realizzare   censimenti  aziendali  e di settore; valutare  le  nuove forme strutturali e di aggregazione delle imprese lapidee;  curare ricerche e studi di carattere statistico e congiunturale;  seguire  l’evoluzione legislativa del settore;  monitorare la ricerca e le innovazioni;  progettare la  formazione professionale per il comparto.

Particolare attenzione sarà dedicata ad ambiente e sicurezza e ai sistemi di soccorso, allo  sviluppo sostenibile e alla responsabilità sociale d’impresa.

ore: 17:51 | 

comments powered by Disqus