063: è questo il numero “magico” per portare Lucrezia Massari alla vittoria al concorso di Miss Italia.
Anche l’Amministrazione comunale di Carrara, a nome dell’intera città, è a fianco della bellissima ed elegantissima 19enne di Fossone, in finale al concorso che incorona la più bella d’Italia.
Un’occasione importante per la giovane carrarese, studentessa al Liceo Artistico, con la passione della danza e il sogno di entrare nel mondo del cinema, come regista o come attrice. E da questa esperienza, oltre alla soddisfazione personale, potrebbero arrivare per lei importanti opportunità lavorative.
Lucrezia ha, infatti, già ottenuto la prestigiosa fascia Deborah, sbaragliando oltre cento concorrenti, dopo aver superato nei mesi scorsi le selezioni regionali.
Adesso arriva, però il traguardo più ambito: ottenere la fascia di Miss Italia, che verrà assegnata nel corso delle serate finali del concorso in programma domenica 9 e lunedì 10 settembre.
Per questo diventa importante sostenere la giovane concittadina: per farlo, durante le serate trasmesse in diretta su RAIUNO, è necessario inviare un sms al numero 47222, oppure telefonare al numero 894424, indicando il numero 063 assegnato a Lucrezia Massari.
La sessione di Televoto, che ridurrà le aspiranti miss da 101 a 42, avrà inizio venerdì 7 settembre nel corso dell’ultima anteprima di Miss Italia 2012 in onda su RAIUNO in seconda serata e si concluderà domenica 9 settembre intorno alle ore 19.00.
Terminata questa prima fase delle votazioni diventerà allora ancora più importante sostenere il cammino di Lucrezia durante le successive selezioni in cui sarà ancora determinante il Televoto.
Domenica 9 e lunedì 10 settembre sarà allestito un maxi schermo nel piazzale delle ex scuole di Fossone per seguire le dirette su RAIUNO.
Al termine della prima puntata anche il “pubblico della rete” potrà votare sul sito www.missitalia.rai.it, sino alle ore 20.30 di lunedì 10 settembre.
Un sogno che potrebbe diventare realtà: i numeri Lucrezia li ha davvero tutti, fascino, bellezza determinazione.
Comunque vada, la soddisfazione per il territorio carrarese che una giovane concittadina sia arrivata su un palcoscenico così importante.