Un uomo di 41 anni ha ucciso a coltellate la madre di 80, poi ha chiamato il 113. E’ accaduto la notte scorsa a Castiglione Carfagnana, un paese dell’Alta Valle del Serchio, in provincia di Lucca. L’uomo, Oriano Guazzelli, e’ un boscaiolo e abitava con la madre, vedova, Bruna Giannotti. Subito dopo aver ucciso la madre, Guazzelli ha avvisato il 113. Partito l’allarme, l’uomo e’ stato arrestato dai carabinieri di Castiglione Garfagnana che dista oltre un’ora di auto da Lucca.

“Litigavamo sempre, è isterica. Non ce la facevo più è lo uccisa”: così Oriano Guazzelli, l’uomo che ha ucciso la madre Bruna Giannotti a Castiglione Garfagnana, nella sua chiamata al 113 confessando l’omicidio appena compiuto la notte scorsa, poco dopo l’una, a Castiglione Garfagnana, nella frazione Chiozza. All’arrivo dei carabinieri di Castiglione Garfagnana nella casa dove i due vivevano l’uomo aveva ancora in mano il coltello con cui aveva inferto quattro colpi alla madre. Per lei non c’era più niente da fare