La commissione d’inchiesta regionale sull’Asl di Massa Carrara proseguirà nello svolgimento della propria attività fino al 31 marzo. La proroga è stata votata all’unanimità dal Consiglio regionale.