La prima neve caduta nella notte in Lunigiana ha isolato la frazione di Sassalbo nel comune di Fivizzano. Sono scesi 20 centimetri di neve e lo spazzaneve della Provincia di Massa Carrara che doveva sgombrare la strada si è rotto. Gli operai del Comune, al lavoro dall’alba per mantenere aperte le strade comunali sono stati così dirottati nella tarda mattinata sulla Provinciale per ripristinare i collegamenti con Sassalbo. Lavoratori e studenti sono dovuti rimanere a casa. Il sindaco di Fivizzano Paolo Grassi ha spiegato che le vie comunali erano state subito liberate dalla neve mentre «la Provincia – ha detto il primo cittadino – non è riuscita a far pulire i 1.500 metri di sua competenza verso Sassalbo. Tutti sapevamo che sarebbe nevicato».