Le richieste di intervento o segnalazioni pervenute alla Polizia Municipale di Carrara sono state 9773 nel 2009 e sono ad oggi circa 7.500. Illustrare l’attività nel suo complesso non è semplice, poiché gli interventi spaziano in diversi ambiti, anche molto diversi tra loro. Il comandante Micheletti tiene a sottolineare  l’ottima collaborazione intercorsa con tutte le forze presenti sul territorio: Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza con le quali sono stati effettuati interventi congiunti. In questi ultimi anni c’è stata particolare attenzione al degrado, con oltre 2 mila segnalazioni, sia dal punto di vista della emanazione di provvedimenti, anche a carattere locale, come l’ordinanza antidegrado dell’ottobre 2007, sia dal punto di vista dell’attenzione delle persone: a tal fine è stato istituito lo scorso anno un apposito nucleo che si occupa specificamente di questo tipo di controlli. Ai consueti controlli di polizia stradale poi si inseriscono quelli sul traffico pesante, sui mezzi che quotidianamente scendono dai bacini marmiferi e che sono soggetti ad una complessa normativa sia di carattere nazionale sia locale, come le varie ordinanze sindacali sulle coperture, gli orari del transito in città, i divieti in alcune strade, la pulizia dei mezzi. Proprio  grazie a questi controlli sono state accertate complessivamente 1251 violazioni nel 2009. Una novità poi è stata quella della ztl nel centro storico, che ha portato all’accertamento nel 2009 di 1263 violazioni per transito nella ZTL e 720 per la sosta; ad oggi siamo a circa 676 violazioni per il transito e 459 per la sosta nel 2010. Di questi giorni peraltro l’entrata in funzione, dopo un periodo di sperimentazione, del varco elettronico, all’ingresso della ZTL. In totale insomma dall’inizio dell’anno le sanzioni elevate durante il servizio di vigilanza stradale sono state ben 26 mila 138, 103 invece quelle sui cani.