Quasi 3000 le schede raccolte dal 2 al 5 ottobre nei vari seggi per votare i progetti del Bilancio Partecipato di Massa. Progetti che erano arrivati alla votazione finale al termine di una lunga serie di incontri e di assemblee da parte di cittadini ed associazioni locali. Lo scorso anno i votanti furono 1757: l’interesse per questa nuova forma di partecipazione e di ascolto dei cittadini è cresciuto e il Bilancio partecipato sta acquisendo un posto di rilievo tra le pratiche della cittadinanza attiva. Da martedì mattina, dalle 10, alla case delle Culture, il comune di Massa avvierà lo spoglio delle schede.