Prime ammissioni davanti al gip del tribunale della Spezia Diana Brusaca’ di alcuni degli arrestati nell’ambito dell’indagine sulla truffa ai danni dello Stato che ha portato in carcere anche l’ex presidente del Parco nazionale delle Cinqe Terre Franco Bonanini.

Secondo alcune indiscrezioni, alcuni dei tecnici comunali e del Parco ascoltati stamani avrebbero ammesso le proprie responsabilita’. Gli interrogatori proseguiranno per tutto il pomeriggio. E’ atteso per sabato quello di Bonanini che si trova nel centro medico clinico del carcere don Bosco di Pisa. Secondo quanto appreso, le condizioni cliniche di Bonanini si sarebbero progressivamente aggravate