Pronta da presentare all’attenzione del consiglio comunale una interpellanza ad opera di Gabriele Carioli e Fabrizio Panesi. Nell’interpellanza i consiglieri comunale del Partito Democratico  hanno raccolto il disagio dei residenti ed operatori di via Europa e dintorni. Il trasferimento del capolinea e la  realizzazione  della caotica rotonda, ha portato, hanno dichiarato i consiglieri comunali ad alcune situazioni critiche ignorate dall’amministrazione comunale. La sosta degli autobus lungo il lato Viareggio di via Europa continua ad essere immediatamente sotto le finestre di
quanti devono arieggiare la casa respirando così i gas di scarico. Le panchine posizionate sul marciapiede hanno causato un restringimento dello stesso e diventano ostacolo, soprattutto quando vi sono persone in attesa dell’autobus, per il passaggio di chiunque ed in particolar modo per chi è in carrozzina, disabile o neonato che sia!. Sempre nell’interpellanza Panesi e Cairoli evidenziano come con i lavori per l’abbattimento del palazzo,  il buio è sceso nella zona. I richiamo alla mancata educazione dei cittadini suona come slogan se non vi sono atti conseguenti fosse la presenza della polizia municipale o proposte alternative. Per questi motivi i consiglieri comunali del partito democratico hanno chiesto all’Amministrazione se ha valutato la possibilità di spostare la fermata degli autobus lato Carrara di via Europa posizionando sufficienti pensiline con posti a sedere e di posizionare i bidoni della spazzatura all’interno del parcheggio che si sta costruendo
realizzando una funzionale isola ecologica. E a proposito del nuovo parcheggio, nell’interpellanza, i consiglieri hanno chiesto di sapere se è stata prevista l’illuminazione del nuovo parcheggio;  quando è prevista la consegna del parcheggio; e i motivi per i quali non è stato subito riaperto il “vecchio”
parcheggio a pagamento.