ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

martedì, 24 maggio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/05/24/furti-nelle-case-con-il-drone-denunciata-coppia-i-due-sinti-studiavano-le-case-della-versilia-e-di-massa-attraverso-un-avanzatissimo-sistema-di-controllo-a-distanza-poi-entravano-in-azione/

Mediavideo Antenna3

Furti nelle case con il drone, denunciata coppia I due, sinti, studiavano le case della Versilia e di Massa attraverso un avanzatissimo sistema di controllo a distanza. Poi entravano in azione.

di  Redazione web

Usavano un drone per scovare informazioni sulle case di Massa e della Versilia, per capire come erano fatte, quante persone ci abitavano, che orari avevano. E poi entravano in azione, rubando tutto quello che c’era da rubare. Sono stati fermati e denunciati dai carabinieri due sinti, di 43 anni e 23 anni.

L’inchiesta è partita qualche tempo fa quando i due sono stati fermati a Marina di Massa. Sul camper, parcheggiato in Partaccia, avevano di tutto: cacciaviti, prolunga elettrica, una fionda, una cintura elastica con due marsupi, una persa elettrica industriale e molto altro. Per gli investigatori il drone potrebbe essere un avanzatissimo sistema per selezionare le ville da rubare.

 

il tirreno

ore: 20:54 | 

comments powered by Disqus