ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

giovedì, 16 luglio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/07/16/expo-a-milano-la-sfida-del-secolo-tra-i-tordelli-massesi-e-versiliesi/

Mediavideo Antenna3

EXPO: A MILANO LA SFIDA DEL SECOLO TRA I TORDELLI MASSESI E VERSILIESI

di  Redazione web

tordelliA Milano la sfida del secolo tra il tordello massese e versiliese. Non poteva esserci palcoscenico più giusto e prestigioso per la sfida delle sfide in cucina. Tra i piatti della tradizione apuana, ma anche della Versilia più amati, popolari e “mangiati”, sarà il pubblico internazionale dell’Esposizione Universale a decretare quello più buono. Agricoltori apuani e versiliesi protagonisti a Milano del Padiglione Coldiretti, la casa per sei mesi degli agricoltori all’Expo all’inizio del Cardo, vicino all’ingresso Sud, da venerdì 17 a domenica 19 luglio, per la settimana dedicata alla Toscana. In vetrina tutti i tesori dell’agroalimentare che uniscono la costa apuo-versiliese all’entroterra passando per la Lunigiana e la Garfagnana perché questa è “l’occasione – spiega Vincenzo Tongiani, Presidente Provinciale Coldiretti – per proporre l’unità di un territorio e della Toscana senza distinzione geografiche”.

Expo Coldiretti padiglione 2 Coldiretti padiglione ColdirettiIn agenda iniziative, eventi, presentazioni, esposizioni e degustazioni ma anche incontri, convegni e momenti di incontro con protagonisti gli agricoltori e naturalmente i loro prodotti. La sfida dei tordelli è solo uno dei tanti momenti organizzati daColdiretti per promuovere il territorio e la sua biodiversità agroalimentare, turistica e culturale che può contare su 72 specialità tipiche censite (un piccolo record nel rapporto con la superfici agricola utilizzata) e su un patrimonio agricolo che fa leva su produzioni di altissima qualità e di nicchia. “L’obiettivo della partecipazione – spiega Maurizio Fantini, Direttore Provinciale Coldiretti – è quello di raccontare le esperienze, soprattutto il legame tra la società e i suoi agricoltori soffermandosi sui molteplici ruoli che svolgono: produttori di beni, custodi della bellezza della campagna, protagonisti dell’economia del Made in Italy che crea ricchezza e lavoro per tutti. Dentro il padiglione i produttori sono presenti in prima persona”.

A Milano arriveranno, nell’arco della settimana, anche tantissimi giovani agricoltori under 40, il gruppo di imprenditrici, gli imprenditori agrituristici e dei mercati di Campagna Amica he popoleranno, animeranno e realizzeranno i contenuti di intrattenimento e conoscenza rivolti al pubblico a partire dalla colazione. Ogni mattina. A base di pane e miele della Lunigiana Dop, il primo, l’unico ad aver ottenuto il riconoscimento comunitario. Ed ancora l’aperitivo in musica nel segno di Puccini, lemarmellate per la merenda mentre la sera, all’interno del roof garden, è dedicata ai tordelli. Senza campanilismi questa volta! Insieme agli agricoltori anche il gruppo fotoamatori di Tresana che ha realizzato, per l’occasione, una mostra con gli scorci più belli e suggestivi dei borghi lununigianesi.

ore: 8:57 | 

comments powered by Disqus