ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

ore:  11:34 | ALLERTA maltempo elevata ad ARANCIONE dalle 18 di oggi alle 13 di domani, domenica

ore:  12:04 | allerta colore giallo per rischio idrogeologico e temporali forti dalle ore 06.00 Venerdì, 24 Luglio 2020 alle ore 20.00 Venerdì, 24 Luglio 2020

ore:  12:58 | Codice giallo per rischio idrogeologico-idraulico e temporali forti fino alle ore 20 di oggi domenica 21 giugno su tutto il territorio toscano

domenica, 17 maggio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/05/17/rapina-50-euro-in-farmacia-a-massa-poi-fugge-su-una-bicicletta-la-titolare-minacciata-con-un-coltello/

Mediavideo Antenna3

Rapina 50 euro in farmacia a Massa poi fugge su una bicicletta La titolare minacciata con un coltello.

di  Redazione web

farmacia canevaraRapina “magra” alla farmacia Canevara: bottino 50 euro. Ma comunque rapina “vera”: un uomo è entrato nella farmacia Lenci di via Bassa Tambura, sembrava un cliente qualsiasi. Invece, una volta entrato nel locale, ha estratto un coltello e ha minacciato la titolare, la dottoressa Susanna Lenci, intimandole di aprire la cassa e di consegnare i soldi che conteneva.

Cosa che la farmacista ha fatto, ha allungato 50 euro al rapinatore che – evidentemente soddisfatto, o meglio rassegnato – li ha presi ed è fuggito. In bicicletta, secondo le testimonianze raccolte. È stata la stessa farmacista ad avvertire i carabinieri che si sono messi alla ricerca del fuggitivo in bicicletta. Senza esito, per ora, anche è probabile che i carabinieri, grazie agli elementi raccolti a Canevara siano già sulle sue tracce.

L’episodio, aldilà dell’esiguità del bottino, ha allarmato non poco la gente di Canevara, perchè proprio pochi giorni fa c’è stata, non distante dalla farmacia, la tentata rapina al bar Lorenzetti, dove il titolare è stato aggredito e ferito da un rapinatore, arrestato due giorni dopo dai carabinieri. Nella frazione di Canevara risiedono più o meno 300 persone, un paese tranquillo in cui, dicono gli abitanti, “non succede niente”. Invece, in meno di una settimana, ecco due tentate rapine.

ore: 11:07 | 

comments powered by Disqus