ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

ore:  11:34 | ALLERTA maltempo elevata ad ARANCIONE dalle 18 di oggi alle 13 di domani, domenica

sabato, 4 aprile, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/04/04/snobbata-dalle-aziende-salta-la-marmotec-expo-annullata-la-parte-espositiva-della-manifestazione-nessuna-cena-di-gala-in-fiera/

Mediavideo Antenna3

Snobbata dalle aziende, salta la Marmotec expo Annullata la parte espositiva della manifestazione: nessuna cena di gala in fiera.

di  Redazione web

marmotec 2012Niente Marmotec legata all’Expo di Milano: le aziende hanno risposto picche e la manifestazione, di fatto, è stata annullata. «Cambiata»: preferiscono dire da CarraraFiere. «Cancellata come primo atto di guerra degli imprenditori del marmo»: è la chiave di lettura che si è diffusa in città e a palazzo comunale.
Ma veniamo ai fatti. Doveva essere un grande evento, destinato a fare da ponte alla Marmotec del 2016 e a non far sentire, nell’anno lasciato libero dalla biennalizzazione, il vuoto della kermesse del marmo e delle macchine targata CarraraFiere. Ma la manifestazione, in calendario dal 18 al 21 giugno prossimo, e presentata come l’evento speciale dedicato al marmo collegato all’Expo di Milano, è stata annullata.

Per CarraraFiere si tratta solo di uno “snellimento”: in sostanza resta l’aspetto del business e arriveranno gli architetti da tutto il mondo per la visite alle aziende. Ma non ci sarà più la parte espositiva, gli stand in sostanza, e tutto lo spazio musica, arte, spettacoli (con tanto di annunciata cena di gala nei padiglioni fieristici) sarà spostata in città, a Carrara. E diventerà, in sostanza, un rafforzamento di Marble weeks.
Questa è l’interpretazione che trapela (a livello ufficiale non c’è ancora nessuna dichiarazione) dall’ente fieristico. Ma un altro dato certo è che all’ultima riunione con gli operatori del settore lapideo, a inizio settimana, è arrivata la fumata nera. In sostanza proprio dalle aziende del marmo è arrivata la non disponibilità a occuparsi della parte espositiva della manifestazione.Proprio questo viene letto, da chi sta dalla parte delle istituzioni, come un chiaro messaggio “di guerra” del mondo del marmo.

E, del resto, proprio sulle pagine del nostro giornale l’imprenditore del lapideo Paolo Borghini, parlando della nuova normativa regionale e, in particolare, del sistema delle aste, lo aveva detto a chiare lettere: «Se si continua su questa linea, mettendo così tanti ostacoli agli investimenti, la prossima edizione di Marmotec sarà a rischio». Certo Borghini – come aveva precisato – si riferiva alla fiera del marmo e delle macchine del 2016. Ma il segnale, con la cancellazione, o meglio la “riduzione” forzata, dell’edizione della manifestazione legata all’Expo, per i bene informati sarebbe già arrivato.E adesso i timori cominciano anche per la prossima edizione di Marble weeks: nelle settimane scorse si era parlato di una cancellazione, ma CarraraFiere aveva smentito le voci che si erano diffuse in città. Non resta che aspettare e i tempi, anche in questo caso sono stretti: la Marble weeks è in calendario a giugno e quindi a breve si attende la presentazione. Per ora, sul sito ufficiale di CarraraFiere, resta la Marmotec Expo. Nella versione originale.

 

 

 

il tirreno

ore: 9:25 | 

comments powered by Disqus