ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

lunedì, 19 gennaio, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/01/19/un-piccolo-ritocco-alle-labbra-e-un-calvario-di-10-anni-daniela-bertilorenzi-racconta-la-sua-storia-ai-fatti-vostri-dopo-lintervento-estetico-mi-sono-svegliata-ed-ero-un-mostro/

Mediavideo Antenna3

Un piccolo ritocco alle labbra e un calvario di 10 anni Daniela Bertilorenzi racconta la sua storia ai “Fatti vostri”: dopo l’intervento estetico mi sono svegliata ed ero un mostro

di  Redazione web

fatti vostriDaniela Bertilorenzi e 10 anni di calvario per un piccolo ritocco estetico. Una storia  che la protagonista, la mattina del 19 gennaio,  consegna alla trasmissione “I Fatti Vostri”, su Rai 2, condotta da Giancarlo Magalli.

Tutto comicia con il desiderio di avere la bocca  leggermente più carnosa:”“Vedrà che da domani le sue labbra avranno il risultato che lei desidera” – Daniela ricorda ai telespettatori le parole rassicuranti della chirurga estetica di Carrara, alla quale si era rivolta. Un piccolo intervento, non permanente, all’acido ialuronico. Ma qualcosa non va per il verso giusto perchè le labbra di Daniela, parrucchiera,  non riescono ad assorbire l’acido (sostanza naturalmente presente nel corpo umano).  Così,  al risveglio, per la paziente inizia l’incubo: “Ero un mostro –  in trasmissione ripercorre la vicenda – Siccome l’acido ialuronico non dava alcun effetto, la dottoressa ha pensato di inserire del silicone a mia insaputa. Ma la mattina dopo ero un mostro. Il medico  mi sottopose immediatamente a iniezioni di cortisone sperando di bloccare le reazione allergica”. Senza risultati, Daniela fa i conti con una grave infezione: “Durante l’aspirazione del pus ho avuto una sincope per cui sono stata condotta all’ospedale dove ho subito un intervento per setticemia”.

L’odissea  dura 10 anni,  fin quando un  professore di Bologna la opera privatamente  e rimuove il silicone”. Oggi Daniela  sta meglio, ha citato il medico per danni e invita tutti alla massima attenzione in caso di interventi estetici, anche molto semplici.

il tirreno

ore: 18:33 | 

comments powered by Disqus