ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

venerdì, 25 ottobre, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/10/25/soddisfazione-del-presidente-della-commissione-agricoltura-loris-rossetti-modificata-la-legge-sui-consorzi-di-bonifica-per-preferire-gli-agricoltori-locali/

Mediavideo Antenna3

Soddisfazione del Presidente della Commissione Agricoltura Loris Rossetti: modificata la Legge sui Consorzi di bonifica per “preferire” gli Agricoltori locali

di  Redazione web

rossetti-Una importante modifica alla legge sui Consorzi di bonifica è stata approvata nella recente seduta del Consiglio della Regione Toscana. Una  modifica di buon senso – sottolinea con soddisfazione il Presidente della Commissione Agricoltura Loris Rossetti – che nella pratica consente di avvalersi, in via preferenziale, degli agricoltori locali, per la conservazione, cura e salvaguardia del territorio, quindi di coloro che in concreto lo vivono e lo conoscono in tutte le sue specificità.

In pratica con una apposita  Legge  regionale, si introduce anche la possibilità di affidare “preferibilmente i lavori di manutenzione ordinaria agli imprenditori agricoli”, così cita nello specifico il comma modificato, che in precedenza riportava “possono affidare…”.

I Contadini – prosegue Rossetti – rappresentano in primis i custodi di un territorio, e questa piccola ma sostanziale modifica va nell’ottica e nello spirito di voler valorizzare un ruolo fondamentale ed indispensabile di un settore che si regge sui delicati equilibri dettati  dalla natura ma spesso messi a rischio dagli interventi antropici dell’uomo. Per questo motivo anche il rilancio e la riorganizzazione del ruolo dei Consorzi non poteva non fare a meno della collaborazione degli agricoltori locali.

Inoltre, – conclude Rossetti – altro elemento di non poco conto è quello di introdurre opportunità di reddito delle aree rurali, consolidando il rapporto con un valido alleato contro il dissesto idrogeologico e le calamità naturali, un aspetto importante e delicato che investe la sicurezza del territorio, perché la cattiva gestione, l’incuria e la mancata manutenzione aggravano i problemi che si ripetono ad ogni pioggia.

ore: 12:38 | 

comments powered by Disqus