ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

giovedì, 24 ottobre, 2013

http://www.antenna3.tv/2013/10/24/maltempo-allagamenti-crolli-e-frane-in-tutta-la-regione/

Mediavideo Antenna3

Maltempo: allagamenti, crolli e frane in tutta la regione

di  Redazione web

maltempoIl maltempo ha provocato allagamenti, crolli e frane un po’ in tutta la Toscana. Le criticità maggiori si sono verificate in Lucchesia, ma anche nel grossetano, nel livornese, nel pisano. Questo l’aggiornamento della Sala operativa unificata regionale, provincia per provincia:

Lucca. Una frana sulla strada provinciale 37 ha di fatto isolato il comune di Fabbriche di Vallico. E’ stato organizzato un temporaneo avamposto medico con ambulanza e attivati volontari con torre faro per l’illuminazione notturna. Nel comune di Bagni di Lucca la località di Limano si raggiunge solo a piedi, con mezzi di emergenza, la parte alta della frazione di Benabbio risulta isolata. Nel comune di Barga sono state evacuate 45 famiglie. Nel comune di Castiglione Garfagnana è isolata una famiglia. Nel comune di Coreglia Antelminelli isolate 10 famiglie, ad altre 6 è garantito il passaggio a piedi per le proprie abitazioni. Nel comune di Stazzema è stata evacuata un’abitazione.

Livorno. Qualche criticità per allagamenti a Vicarello e Collesalvetti, superata con l’intervento dei vigili del fuoco e del volontariato. Il Cecina in netta diminuzione. Permane isolato l’abitato di Acqua Salata nel comune di Collesalvetti.

Pisa. Situazione più critica in Val di Cecina e Volterra. A Saline di Volterra allagate e inagibili due scuole (ma quando è successo le scuole erano ancora chiuse e i bambini non sono stati coinvolti) e due palestre comunali. Isolati complessivamente 122 residenti (ma le loro abitazioni sono agibili e possono essere raggiunte a piedi).

Grosseto. Attivato il servizio di piena (un servizio straordinarioper verificare con gli strumenti e visivamente il livello del fiume e la tenuta degli argini, per aprire eventualmente le paratìe e allagare i bacini) per i fiumi Sovata e Bruna, giunti alla fase di allarme 2. Nel comune di Castiglion della Pescaia si è verificata una rottura di circa 15 metri sull’argine del fosso Sestica, provocando allagamenti. Sono state evacuate 3 persone e si segnalano 3 ponti crollati su strade comunali. A Castiglion della Pescaia per domani il Comune ha disposto la chiusura delle scuole.

Siena. Nel comune di Buonconvento sono in atto le operazioni di ripulitura. Rimangono evacuate, almeno fino a domani, 25 persone, di cui 22 ospitate da amici e parenti e 3 in strutture ricettive. Resta chiusa la rete ferroviaria Siena-Chiusi e Siena-Grosseto. Allagata la zona industriale di San Gimignano. La zona di Bibbiano e Piena nel comune di Buonconvento risulta isolata dalla rete telefonica.

Firenze. Varie criticità in tutta la provincia. In particolare, nel comune di Firenzuola è crollato un ponte. Risultano isolati 10 residenti (che possono comunque raggiungere le proprie abitazioni a piedi). Nel comune di Greve in Chianti 2 famiglie evacuate e ospitate dal Comune.

Arezzo. Vari allagamenti in tutta la provincia. Nel comune di San Giovanni Valdarno evacuata una famiglia. Nel comune di Loro Ciuffenna evacuata un’abitazione, come pure nel comune di Pian di Scò.

Pistoia. Vari allagamenti e movimenti franosi, in particolare nei comuni montani e di Monsummano Terme, con varie chiusure di strade comunali.

Massa Carrara. Allagamenti e frane in vari comuni della provincia, soprattutto nel comune di Podenzana.

Prato. Sul territorio provinciale non si registrano criticità, ad eccezione della zona di Montepiano, nel comune di Vernio, dove si sono verificati smottamenti e allagamenti.

Cessata anticipatamente (alle 14) l’allerta meteo per la provincia di Massa, prevista fino alle 24 di stanotte. Resta confermata fino alle 24 in tutte le altre province. Previsti temporali e rovesci un po’ in tutta la regione, ma meno violenti rispetto a quelli della notte scorsa. Ancora in leggero aumento (ma sempre al di sotto della prima soglia) i livelli dell’Arno e dell’Elsa.

ore: 19:21 | 

comments powered by Disqus