ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

lunedì, 7 novembre, 2011

http://www.antenna3.tv/2011/11/07/lunigiana-da-fidi-agevolazioni-alle-imprese-colpite/

Mediavideo Antenna3

Lunigiana, da Fidi agevolazioni alle imprese colpite

di  Redazione

Un intervento specifico per agevolare le imprese danneggiate dall’alluvione. E’la decisione assunta oggi dalla giunta regionale, che ha modificato, rendendoli più estensivi, i criteri di concessione degli interventi di garanzia a favore della liquidità delle imprese da parte di Fidi Toscana. Accanto a questi viene introdotta la novità, pensata ad hoc per dare una mano all’economia della zona a risollevarsi, di un contributo in conto interessi.
Ma ecco, in dettaglio, le novità previste dalla delibera.

Garanzie La delibera introduce novità specifiche per facilitare l’accesso ai fondi. La concessione delle garanzie da parte di Fidi Toscana che gestisce l’intervento, è stata resa più ampia: l’importo massimo garantito sale da 500 mila euro a 1 milione, mentre la garanzia copre non più il 60% ma l’80% del finanziamento.
Modificati anche i parametri per la durata e i requisiti necessari per ottenere la garanzia, sempre con l’obiettivo di rendere più ampia la platea delle imprese che possono accedervi. Le imprese ammesse, salvo casi particolari, sono quelle dei settori: agricoltura, pesca, industria, commercio, artigianato.

Conto interessi
La delibera introduce, esclusivamente per le imprese danneggiate dall’alluvione di ottobre, un contributo in conto interessi pari al 100% degli interessi relativi al primo anno di finanziamento garantito. Il contributo, che si basa sul fondo costituito presso Fidi Toscana in occasione delle alluvioni del 2010, sarà commisurato a un finanziamento massimo di 1.250.000 euro.
A chi rivolgersi Per informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio di Fidi Toscana, aperto da domani ad Aulla preso gli uffici del Comune. L’ufficio, che opera non solo per il territorio del Comune ma per tutta l’area interessata, sarà aperto tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 16.
Il contenuto della delibera sarà operativo nei prossimi giorni, subito dopo la pubblicazione del decreto.

ore: 20:18 | 

comments powered by Disqus