ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

venerdì, 28 ottobre, 2011

http://www.antenna3.tv/2011/10/28/lunigiana-nella-serata-di-ieri-enel-ha-completato-tutti-i-riallacci-elettrici/

Mediavideo Antenna3

LUNIGIANA: NELLA SERATA DI IERI ENEL HA COMPLETATO TUTTI I RIALLACCI ELETTRICI

di  Redazione

Poco dopo le ore 20:00 di ieri la Task force di Enel, che ha visto alternarsi oltre 200 tecnici provenienti dalla provincia di Massa e da varie parti della Toscana, ha completato il lavoro di ripristino del servizio elettrico in Lunigiana.

Le linee elettriche di media e bassa tensione sono tutte alimentate e adesso i tecnici Enel stanno provvedendo a verificare singole utenze isolate, lontane dai centri abitati, i cui contatori sono stati danneggiati dall’acqua.

Particolarmente complessi sono stati alcuni interventi: il paese di Castagnetoli, nel Comune di Mulazzo, è stato rialimentato ieri intorno alle ore 17.00 con un gruppo elettrogeno posato su una linea di bassa tensione fuori dal paese, che era isolato e non raggiungibile a causa dell’impraticabilità delle vie di accesso.

Lavoro impegnativo anche nel centro cittadino di Aulla dove due cabine, poste sotto il piano stradale e allagate da acqua e fango, hanno richiesto un intervento complesso conclusosi nella serata di ieri. L’area circostante il palazzo Comunale è stata rialimentata con quattro gruppi elettrogeni.

Oltre a risorse umane, le Zone Enel della Toscana e la piattaforma di Piacenza hanno fornito 765 contatori elettronici, 5 armadi stradali, 20 cassette stradali, 2 porte cabina e 12 interruttori di cabina. Un dispiegamento di forze, uomini e impianti che ha consentito di rispondere con prontezza all’emergenza, in collaborazione con la Protezione Civile e con tutte le strutture che si sono adoperate per far fronte all’emergenza.

ore: 15:07 | 

comments powered by Disqus