ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  15:21 | Codice giallo per rischio idraulico anche il 26 dicembre su tutta la Toscana

martedì, 30 novembre, 2021

https://www.antenna3.tv/2021/11/30/aulla-addetta-alle-pulizie-ruba-i-soldi-ad-una-dipendente-denunciata-dai-carabinieri/

Mediavideo Antenna3

Aulla: addetta alle pulizie ruba i soldi ad una dipendente. Denunciata dai carabinieri

di  Rossella Barattini

Aulla (Ms). – Nei giorni scorsi, una dipendente di un noto supermercato di Aulla si è rivolta al “112” perché si è resa conto dal proprio portafogli mancavano dei soldi.

Sul posto si è recata una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Pontremoli. La dipendente, ha riferito ai militari che da alcuni giorni subiva dei furti di denaro, circa 60 euro, e che, “detective” per un giorno, in quella circostanza, aveva studiato un semplice stratagemma: segnare e ripiegare le banconote in maniera particolare E’ bastata una rapida verifica di tutti i dipendenti presenti, compresi gli addetti alle pulizie, per vedere chi, tra questi, aveva libero accesso agli spogliatoi nel periodo in cui si era consumato il furto.

A questo punto sono state controllate le banconote dei presenti ed ecco l’amara sorpresa: il furto era stato commesso da una delle addette alle pulizie, una 40/enne incensurata, di origini Spezzine, residente in alta lunigiana.
A nulla è servito alla 40/enne dichiararsi innocente, le banconote trovate in suo possesso, 15 euro, la incastravano: erano piegate e segnate nella stessa maniera riferita dalla dipendente ai Carabinieri.

Tanta l’amarezza della vittima, non tanto per il bottino, come detto una somma di circa 15 euro, che le è stata subito restituita, quanto per quel senso di sfiducia che ha provato non appena scoperta l’identità della persona che le aveva sottratto i soldi e di cui evidentemente si fidava.
Ai carabinieri non è rimasto altro da fare che denunciare la donna per “furto” alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Massa.

ore: 19:12 | 

comments powered by Disqus