ore:  12:45 | allerta codice Arancio per rischio idrogeologico e Temporali Forti, dalle ore 00.00 fino alle ore 06.00 di Martedì 05 Ottobre 2021.

ore:  17:28 | Meteo, il sindaco De Pasquale: «Grande preoccupazione». Allerta massimo nella notte di lunedì. Domani 4 ottobre scuole aperte.

ore:  16:44 | Previsioni meteo: weekend con la pioggia . Lunedì giornata ancora di piogge e nubifragi

ore:  14:14 | Allerta prorogata fino alle 13 di lunedì 27 settembre il “codice giallo” per temporali e rischio idrogeologico valido su tutto il territorio regionale toscano

ore:  11:50 | Emessa Allerta Gialla per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle 8;00 alle23:59  di Domenica 25 Settembre 2021.

giovedì, 7 ottobre, 2021

https://www.antenna3.tv/2021/10/07/marmo-laboratori-da-salvare-possibile-con-le-nuove-tecnologie-al-festival-libropolis-di-pietrasanta-sabato-9-incontro-dibattito-con-valentina-fogher-e-lo-scultore-fabio-viale-anteprima-del-volume/

Mediavideo Antenna3

Marmo, laboratori da salvare: possibile con le nuove tecnologie Al festival Libropolis di Pietrasanta, sabato 9 incontro-dibattito con Valentina Fogher e lo scultore Fabio Viale Anteprima del volume “Infinito scolpire” (Pacini Editore), un viaggio nei laboratori apuo-versiliesi

di  Redazione web

Se gli antichi laboratori di Pietrasanta, Massa, Carrara vanno scomparendo, non sarà forse il momento di affidarsi alle nuove tecnologie per salvarli? È un viaggio nel mondo della lavorazione lapidea e scultorea da Carrara a Pietrasanta il libro “Infinito scolpire. Nuove tecnologie per la scultura lapidea nei laboratori apuo-versiliesi” (Pacini Editore), scritto dalla specialista e consulente artistica Valentina Fogher, con il supporto fotografico di Nicola Gnesi. 

Il volume sarà il punto di partenza di un dialogo/confronto tra l’autrice e lo scultore Fabio Viale all’interno del cartellone di Libropolis, il festival di editoria e giornalismo di Pietrasanta in programma da venerdì 8 a domenica 10 ottobre. L’appuntamento con “Infinito scolpire” è per sabato 9 ottobre alle 18.45 nella Sala dell’Annunziata del Chiostro di Sant’Agostino a Pietrasanta.

Da Carrara a Pietrasanta, il volume tocca diversi aspetti della lavorazione del marmo, soffermandosi soprattutto sui macchinari e le attrezzature più contemporanei che sempre più spesso vengono utilizzati nei laboratori, dalle macchine a controllo numerico sino ai robot a braccio antropomorfo. Attraverso una mirata casistica, il libro illustra quanto e come queste nuove tecnologie vengano ormai usate quotidianamente per realizzare una scultura e quanto influenzino l’artista che la crea e l’artigiano che la traduce in opera d’arte, e come in realtà questo processo unico rappresenti un fiore all’occhiello nella produzione scultorea apuo-versiliese, soprattutto a livello internazionale.

Per far sì che questo mondo non scompaia del tutto – commenta l’autrice – forse è bene cominciare proprio dall’affidamento su un futuro costruito su tecnologie sempre più avanzate e performanti, che non solo contribuiranno a riabilitare il settore cosiddetto artigianale, ma che riusciranno a limitare lo spreco di materia prima e ad impiegare sempre più anche gli eventuali scarti”.

 

Qualche info su Valentina Fogher: laureata in Lettere Moderne con Indirizzo Storico-Artistico all’Università di Trieste, consegue un Master in Studi Museali alla JFK University di Orinda in California e una Laurea Magistrale in Storia dell’Arte e Conservazione dei Beni Artistici e Architettonici all’Università di Udine. Per diversi anni lavora come curatore al Museo ItaloAmericano e all’Istituto Italiano di Cultura di San Francisco, prima di trasferirsi nel 2001 a Pietrasanta dove per dieci anni è consulente artistico per l’Assessorato alla Cultura della città, organizzando mostre, eventi culturali, concerti e programmi internazionali di scambio culturale con diversi paesi del mondo. Dal 2011 lavora a tempo pieno presso gli Istituti Culturali di Pietrasanta.

ore: 11:42 | 

comments powered by Disqus