ore:  12:14 | Vento forte di Grecale, codice giallo domenica 24 ottobre su quasi tutta la regione

ore:  12:45 | allerta codice Arancio per rischio idrogeologico e Temporali Forti, dalle ore 00.00 fino alle ore 06.00 di Martedì 05 Ottobre 2021.

ore:  17:28 | Meteo, il sindaco De Pasquale: «Grande preoccupazione». Allerta massimo nella notte di lunedì. Domani 4 ottobre scuole aperte.

ore:  16:44 | Previsioni meteo: weekend con la pioggia . Lunedì giornata ancora di piogge e nubifragi

ore:  14:14 | Allerta prorogata fino alle 13 di lunedì 27 settembre il “codice giallo” per temporali e rischio idrogeologico valido su tutto il territorio regionale toscano

mercoledì, 31 marzo, 2021

https://www.antenna3.tv/2021/03/31/coronavirus-459-casi-positivi-nellasl-toscana-nord-ovest-massa-carrara-59-casi-1-decesso-il-punto-anche-sulle-vaccinazioni-anti-covid/

Mediavideo Antenna3

Coronavirus: 459 casi positivi nell’Asl Toscana nord ovest – MASSA CARRARA 59 CASI – 1 DECESSO – il punto anche sulle vaccinazioni anti-Covid

di  Redazione web

Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 31 marzo, sono 459.

 

APUANE:  43 casi

Carrara 22, Massa 20, Montignoso 1;

 

LUNIGIANA:  16 casi

Aulla 1, Filattiera 3, Fivizzano 1, Fosdinovo 2,  Licciana Nardi 1, Pontremoli 5, Tresana 1, Villafranca in Lunigiana 2;

 

PIANA DI LUCCA: 57 casi

Altopascio 3, Capannori 25, Lucca 28, Montecarlo 1;

 

VALLE DEL SERCHIO: 12 casi

Bagni di Lucca 1, Borgo a Mozzano 4, Careggine 1, Gallicano 2, San Romano in Garfagnana 2,

Sillano Giuncugnano 1, Villa Collemandina 1;

 

PISA: 73 casi 

Calci 2, Cascina 18, Fauglia 2, Pisa 27, San Giuliano Terme 13, Vecchiano 8, Vicopisano 3;

 

ALTA VAL DI CECINA VAL D’ERA: 59 casi

Bientina 5, Buti 1, Calcinaia 8, Capannoli 3, Casciana Terme Lari 9, Montecatini Val di Cecina 1, Peccioli 1, Ponsacco 7, Pontedera 19, Santa Maria a Monte 4, Volterra 1;

 

LIVORNO: 107 casi

Collesalvetti 6, Livorno 101;

 

VALLI ETRUSCHE: 21 casi

Campiglia Marittima 3, Castagneto Carducci 2, Cecina 2, Piombino 10,  Rosignano Marittimo 3, Santa Luce 1;

 

ELBA: 7 casi

Capoliveri 2, Porto Azzurro 3, Portoferraio 1, Rio 1;

 

VERSILIA: 64 casi

Camaiore 13, Forte dei Marmi 2, Massarosa 7, Pietrasanta 5, Seravezza 8, Stazzema 2, Viareggio 27.

 

I guariti su tutto il territorio aziendale sono 55.521 (+322 rispetto a ieri).

 

Si sono registrati 5 decessi di persone residenti nel territorio aziendale: donna di 93 anni dell’ambito territoriale di Massa Carrara; donna di 93 anni e donna di 61 anni dell’ambito di Lucca; donna di 75 anni e uomo di 77 anni dell’ambito di Pisa. Si ribadisce che spetterà all’Istituto superiore di sanità attribuire in maniera definitiva al Coronavirus questa come le altre morti “con Covid”: si tratta infatti, spesso, di persone che avevano già patologie concomitanti.

 

Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in totale 412 (ieri erano 400), di cui  58 (ieri erano 56) in Terapia intensiva.

All’ospedale di Livorno 76 i ricoverati, di cui 11 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Lucca 88 i ricoverati, di cui 20 in Terapia intensiva.

All’ospedale Apuane 62 ricoverati, di cui 10 in Terapia intensiva.

All’ospedale Versilia 116 ricoverati, di cui 12 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Pontedera 43 ricoverati, di cui 1 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Cecina 27 i ricoverati, di cui 4 in Terapia intensiva.

 

Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, sono 15.142 (-57 rispetto ieri) le persone in quarantena perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

 

Questi anche i tamponi molecolari e test rapidi effettuati in ciascuna zona:

Zona Apuane: 459 tamponi molecolari e 26 test rapidi  (nuovi casi 43);

Zona Lunigiana: 56 tamponi molecolari e 10 test rapidi (nuovi casi 16);

Zona Piana di Lucca: 344 tamponi molecolari e 56 test rapidi (nuovi casi 57);

Zona Valle del Serchio: 145 tamponi molecolari  e 34 test rapidi (nuovi casi 12);

Zona Pisana: 720 tamponi molecolari  e 171 test rapidi (nuovi casi 73);

Zona Alta Val di Cecina Val d’Era: 738 tamponi molecolari  e 172 test rapidi (nuovi casi 59);

Zona Livornese: 587 tamponi molecolari e 58 test rapidi (nuovi casi 107);

Zona Valli Etrusche: 177 tamponi molecolari  e  31 test rapidi (nuovi casi 21);

Zona Elba: 80 tamponi molecolari  e  1 test rapidi (nuovi casi 7);

Zona Versilia: 516 tamponi molecolari  e 67 test rapidi (nuovi casi 64).

 

Di seguito anche il numero di guarigioni per zona.

Zona Apuane: 51; zona Lunigiana: 4; zona Piana di Lucca: 59; zona Valle del Serchio: 11; zona Pisana: 38; zona Alta Val di Cecina Val d’Era: 45; zona Livornese: 28; zona Valli Etrusche: 15; zona Elba: 0; zona Versilia: 86.

 

 

A ieri  (30 marzo) le vaccinazioni effettuate erano 175.269, di cui 129.399 per prime dosi, tra operatori sanitari (30.387), ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (5.090), operatori scolastici (23.298), forze di Polizia e Vigili del Fuoco (6.532), tutte le altre categorie come ultraottantenni, soggetti estremamente vulnerabili etc (64.092).

Sono stati vaccinati 51.779 uomini e 77.620 donne.

Per quanto riguarda le fasce d’età la maggior parte dei vaccinati, a ieri (30 marzo), apparteneva alla fascia d’età 80-89 con 23.652; quindi la fascia 50-59 con 22.363 vaccinati; segue la fascia 70-79 con 19.097 vaccinati; poi la fascia 40-49 anni con 18.382;  la fascia oltre i 90 anni con 13.513; la fascia 60-69 con 12.960; la fascia 30-39 con 12.239;  la fascia 20-29 con 7.061; nettamente ultima ancora la fascia 0-19 con 132 vaccinati.

 

Questo anche il dettaglio del numero di somministrazioni per zona con il dettaglio delle prime e delle seconde dosi (in questi dati sono comprese sia le vaccinazioni ospedaliere che quelle territoriali).

Zona Apuane: 16.680 prime dosi e 6.577 seconde dosi;

zona Lunigiana: 5.743 prime dosi e 2.244 seconde dosi;

zona Piana di Lucca: 17.874 prime dosi e 6.925 seconde dosi;

zona Valle del Serchio: 5.365 prime dosi e 1.780 seconde dosi;

zona Pisana: 15.016 prime dosi e 2.179 seconde dosi;

zona Alta Val di Cecina Val d’Era: 13.775 prime dosi e  4.973 seconde dosi;

zona Livornese: 20.206 prime dosi e 8.526 seconde dosi;

zona Valli Etrusche: 13.816 prime dosi e 4.786 seconde dosi;

zona Elba: 3.841 prime dosi e 1.082 seconde dosi;

zona Versilia: 17.083 prime dosi e 6.796 seconde dosi.

 

Le dosi somministrate complessivamente ai cittadini untraottantenni erano a ieri 46.328  (di cui 11.512 seconde dosi) così ripartite.

Apuane 4.952 (percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose 32%);

Lunigiana 2.628 (percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose 32%);

Piana di Lucca 5.877 (percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose 33%);

Valle del Serchio 2.740 (percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose 37%);

Pisana 6.955 (percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose 32%);

Alta Val di Cecina Val d’Era 4.441 (percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose 32%);

Livornese 5.840 (percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose 30%);

Valli Etrusche 6.271 (percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose 34%);

Elba 1.473 (percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose 47%);

Versilia 5.150 (percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose 29%).

ore: 15:31 | 

comments powered by Disqus