ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

martedì, 7 agosto, 2018

https://www.antenna3.tv/2018/08/07/nuove-misure-della-regione-toscana-sul-trasporto-pubblico-locale-sconti-e-agevolazioni-su-biglietti-e-abbonamenti-in-arrivo-anche-nuovi-mezzi/

Mediavideo Antenna3

NUOVE MISURE DELLA REGIONE TOSCANA SUL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE. SCONTI E AGEVOLAZIONI SU BIGLIETTI E ABBONAMENTI. IN ARRIVO ANCHE NUOVI MEZZI.

di  Redazione web

Sconti, nuovi abbonamenti ed agevolazioni, un programma antievasioni e nuovi mezzi: sono le novità della Regione Toscana per il trasporto pubblico, “una manovra senza precedenti” come definita dall’assessore ai trasporti regionale, Vincenzo Ceccarelli. Capitolo tariffe: in tutta la Toscana ne erano attive 300 diverse ed è stato messo a punto un sistema più equo; quelle nuove, in vigore dal 1° Luglio, saranno applicate a partire dal 10 settembre. “Sono state risolte alcune importanti criticità – ha aggiunto Ceccarelli – fermo restando che l’equilibrio del contratto deve essere rispettato e che il servizio ha un costo per due terzi a carico dei soggetti pubblici e per un terzo deve essere sostenuto attraverso biglietti e abbonamenti”. “La Regione- spiega soddisfatto il consigliere Giacomo Bugliani – ha raccolto le istanze segnalate dai territori e cercato di superare le difficoltà evidenziate dai tanti viaggiatori”.

Dal 1° luglio le tariffe urbane sono già state adeguate a quelle nel resto d’Italia: nei capoluoghi di provincia il biglietto del servizio urbano costa 1.50 euro, nei centri minori 1.20 euro, mentre il biglietto extraurbano è stato parificato a quello chilometrico dei treni regionali con agevolazioni Isee. Tra le novità un carnet da 4 biglietti extraurbani con sconti che vanno dal 10 al 25%; l’integrazione di abbonamenti urbano/extraurbano: il mensile passa da 15 a 5 euro nelle reti urbane delle città capoluogo e da 12 a 5 euro nelle altre reti urbane, senza differenziazione ISEE. Sarà introdotto un abbonamento per gli studenti valido da settembre a giugno con prezzi differenziati per fasce chilometriche che si affianca a quello extraurbano annuale. Ci saranno agevolazioni anche per i lavoratori, sconti sull’abbonamento annuale extraurbano e revisione dei livelli tariffari PEGASO. La Regione inoltre attiverà un Piano sicurezza/ antievasione, con personale dedicato a bordo,  ed un di rilevamento satellitare per controllare i mezzi. Intanto il contratto-ponte, sottoscritto in attesa del pronunciamento della Corte Europea di Giustizia e del Consiglio di Stato sulla gara regionale, ha portato a 275 nuovi autobus, numero destinato a crescere fino a circa 400.

ore: 21:14 | 

comments powered by Disqus