ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

sabato, 12 maggio, 2018

https://www.antenna3.tv/2018/05/12/presentazione-della-lista-area-2018-per-un-progetto-unitario-a-sinistra-andrea-biagioni-sindaco/

Mediavideo Antenna3

presentazione della lista “AREA 2018 – PER UN PROGETTO UNITARIO A SINISTRA” …ANDREA BIAGIONI SINDACO!

di  Redazione web

Si avvicinano le elezioni amministrative e i massesi  non avranno che l’imbarazzo della scelta. Il centro-sinistra, il centro-destra, candidati di centro-sinistra/destra, piccoli “destri” che crescono, Masse passate, presenti e future, libere e “imprigionate”,  quelli che non sono ne di destra ne di sinistra e quelli che …“quelli giusti” sono solo loro.

Noi di “AREA 2018 – PER UN PROGETTO UNITARIO A SINISTRA” crediamo che, per Massa, sia necessaria un po’ più di sinistra con la voglia di cambiare se stessa prima ancora che la città. Una sinistra fatta di persone, non di partiti.

Una sinistra civica, ecologista e soprattutto, alternativa al dilagante conformismo della politica locale. Una sinistra dei valori e delle idee che si realizzano per davvero!

Qualcuno, prima della partita, ha pensato di metterci in squadra ma di lasciarci in panchina. Ci hanno considerato delle riserve, dei voti di riserva, senza capire che per dar forza alla sinistra di cui c’è bisogno a Massa bisognava uscire dalle riserve invece.

Ma, siccome ben fatto è meglio che ben detto,  per tutti i e le massesi che hanno “voglia di sinistra” “AREA 2018 – PER UN PROGETTO UNITARIO A SINISTRA” è a disposizione.  Abbiamo accettato la sfida e saremo della partita, per “risvegliare” la nostra città con passione, con entusiasmo e con spirito di servizio.

Noi di “AREA 2018 – PER UN PROGETTO UNITARIO A SINISTRA” siamo convinti che “risvegliare” la nostra città significhi ripensare la comunità, il suo potere decisionale, l’organizzazione degli spazi urbani, la bellezza dei luoghi da difendere e valorizzare e, non ultimo, proponendo la sua riqualificazione ambientale, economica e sociale ripartendo da politiche attive in difesa del lavoro e della buona occupazione.

 

Noi che apparteniamo al mondo della solidarietà, proponiamo la tutela dei beni comuni, la difesa e l’estensione dei diritti civili e sociali che significa mettere i più deboli al centro garantendo anche a  Massa l’efficienza, la qualità e la piena fruibilità dell’insieme dei servizi pubblici primi fra tutti la sanità, i trasporti e la scuola.

 

Di più, proponiamo un’idea di democrazia “dal basso” incentrata sulla partecipazione reale delle persone; che guarda a forme di mutualismo virtuoso e praticato; che guarda al potenziale di redditività dei territori nel rispetto del contesto ambientale, come premesse di una ripresa possibile.

 

La “nostra” è una proposta che vuole colmare il fossato che ancora oggi esiste tra la politica istituzionale (cioè quella del sistema dei partiti) e chi si impegna concretamente nei contesti di vita e di lavoro di tutti. Una proposta che mette al centro rendendole protagoniste le persone; quelle impegnate per i diritti sociali, nella lotta alle disuguaglianze, per il diritto al lavoro, nell’accoglienza dei migranti, nel contrasto alle povertà, nella cura del territorio, nella difesa dell’ambiente e nella valorizzazione della cultura e del nostro patrimonio artistico, storico, architettonico e paesaggistico.

 

La lista “AREA 2018 – PER UN PROGETTO UNITARIO A SINISTRA” è fatta di uomini e donne di ogni età.

 

Casalinghe, disoccupati, operai, pensionati, medici, commercianti, studentesse, artigiani, professionisti, piccoli imprenditori che immaginano e vogliono una città migliore!

 

Come capo-lista abbiamo scelto il dottor Mario Pucci, un medico stimato ed apprezzato impegnato da anni nel volontariato.

 

Candidiamo a Sindaco Andrea Biagioni (52 anni, operaio), sempre in prima linea in difesa dei lavoratori come sindacalista della FIOM CGIL prima e poi protagonista attivo della vita politica e sociale della nostra città. Attento alla tutela dei beni comuni e del nostro territorio è stato animatore e promotore dei Comitati ARU a sostegno di uno sviluppo urbanistico equilibrato ed ecosostenibile. Si è impegnato nei movimenti per l’Acqua Pubblica e nel Comitato promotore per il NO in difesa della “nostra” Costituzione in occasione del referendum del 4 dicembre 2016.

 

Col sostegno di tanti e di tante …sarà un successo!

 

ore: 13:48 | 

comments powered by Disqus