Alla c.a. del Sindaco di Massa dott. Alessandro VOLPI

P.c. all’amministratore dell’ Asmiu, Federico ORLANDI

P.c. al comandante della polizia municipale, dott.  Santo TAVELLA

Egregi,

come ogni anno, in questo periodo, nella zona di Ronchi e Poveromo, dove vi sono ville residenziali che rimangono chiuse tutto l’inverno, inizia l’abbandono smisurato dei rifiuti. La zona inizia a popolarsi di giardinieri, manutentori delle ville, ed i rifiuti, improvvisamente, aumentano in quasi tutti i cassonetti della zona, principalmente quelli di Via dei Fortini e di via Fescione. Pare che vengano anche dalla vicina Versilia a scaricare nel nostro Comune, anche rifiuti speciali, in quanto presso di noi non esiste la raccolta differenziata ed è possibile abbandonare i rifiuti senza porsi troppi problemi.

Il problema si estende anche nella zona della vicina Marina di Massa, dove si trovano rifiuti abbandonati all’esterno dei cassonetti fuori dalle scuole e dagli asili. Allego immagini delle scuole di via Casamicciola e di via puliche, rifiuti ingombranti abbandonati e proliferare di topi e ratti che , come è risaputo, trasmettono malattie con le feci e le urine.

Si richiede:

  • intervento urgente di pulizia e derattizzazione, affinchè i residenti possano vivere meglio, ed i turisti vengano accolti nei modi migliori.
  • maggior controllo e sanzionamento dei cosìddetti “furbetti” che abbandonano i rifiuti, noncuranti delle normative in essere.

 

 

  • Utilizzo delle telecamere mobili, da posizionare nelle zone più colpite dal suddetto fenomeno.

 

Confidando in un Vs pronto intervento, invio cordiali saluti.

 

Manuela ANGELI – FORZA ITALIA MASSA