ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

lunedì, 18 dicembre, 2017

https://www.antenna3.tv/2017/12/18/e-stato-ritrovato-senza-vita-a-carrara-piero-pucci-il-massese-che-mancava-da-casa-ormai-da-venerdi-pomeriggio/

Mediavideo Antenna3

E’ STATO RITROVATO SENZA VITA, A CARRARA, PIERO PUCCI, IL MASSESE CHE MANCAVA DA CASA ORMAI DA VENERDì POMERIGGIO

di  Redazione web

Nessun segno di violenza per mano di terzi o autoinflitta. E nessun indizio sul corpo e nel luogo del ritrovamento utile a ipotizzare le cause del decesso. Si dovrà aspettare l’esito dell’autopsia per conoscere come e perchè è morto Piero Pucci, il massese di 46 anni che mancava da casa da venerdì pomeriggio. Il corpo senza vita dell’uomo è stato trovato oggi alle 14, ai piedi del terrapieno del ponte autostradale, all’intersezione di viale Zaccagna a Marina di Carrara. A dare l’allarme una ragazza che sotto chock ha chiamato le forze dell’ordine. Pucci mancava da casa da venerdì pomeriggio e la denuncia dei familiari era scattata nella giornata di sabato, con tanto di appello sui social da parte della sorella.

Per ora nessuno si sbilancia sulle cause della morte anche perchè il freddo gelido di questi giorni rende difficile ipotizzare attraverso il solo esame visivo il momento del decesso. Fonti sanitarie lasciano intendere che la morte risalirebbe ad almeno qualche giorno fa. Per avere risposte certe si dovrà attendere dunque l’autopsia che dovrebbe essere disposta a breve dal pm Marco Mansi.

ore: 21:07 | 

comments powered by Disqus