ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

giovedì, 9 novembre, 2017

https://www.antenna3.tv/2017/11/09/per-aulla-e-per-la-lunigiana-riduzione-del-30-dei-crimini-associata-allincremento-del-26-dellattivita-repressiva-il-resoconto-delle-attivita-dellultimo-tr/

Mediavideo Antenna3

PER AULLA E PER LA LUNIGIANA RIDUZIONE DEL 30% DEI CRIMINI ASSOCIATA ALL’INCREMENTO DEL 26% DELL’ATTIVITA’ REPRESSIVA. IL RESOCONTO DELLE ATTIVITA’ DELL’ULTIMO TRIMESTRE DEI CARABINIERI DI PONTREMOLI

di  Andrea Lazzoni

Il 26% di incremento dell’attività repressiva esercitata dai Carabinieri di Lunigiana ed Aulla ha portato alla significativa riduzione dei crimini commessi. La riduzione è pari infatti al 30%. Denunciate nell’ultimo trimestre dalla Compagnia di Pontremoli 110 persone, di cui 7 in stato di arresto. Numeri incoraggianti arrivano anche dal controllo del territorio: 4500 le persone identificate, 3700 i veicoli controllati. “L’intensificazione dell’attività di prevenzione, l’attività di contrasto prodotta in sintonia con l’autorità giudiziaria e la collaborazione da parte dei cittadini sono i presupposti fondamentali dei positivi risultati raggiunti”, commenta Andrea Quattrocchi, comandante della compagnia di Pontremoli, da 3mesi alla guida del reparto. Aulla è stata la zona dove le attività sono state intensificate, con l’aggiunta di 3 servizi straordinari di controllo grazie ai quali è stato arrestato un cittadino italiano per furto in abitazione, adesso al carcere di Massa dove dovrà scontare una pena di oltre 3 anni di reclusione, 14 le persone denunciate, di cui 8 extracomunitari per reati di rapina, ricettazione, furto, detenzione di stupefacenti ed armi. Buoni risultati anche sotto il profilo delle attività investigative: tra le più importanti, l’arresto di un marocchino 26enne, responsabile di furti e l’esecuzione di un mandato di arresto per 48enne tedesco da poco trasferitosi ad Aulla, con reato di violenza sessuale su una minorenne in Germania. L’uomo adesso si trova al carcere di Massa, dovrà scontare 3 anni di reclusione. Nell’ambito del controllo su consumo e spaccio di droghe si sottolinea l’arresto all’inizio di Ottobre di un tunisino 35enne in possesso di 20mila euro in contanti e di un ingente quantitativo di eroina.

ore: 20:19 | 

comments powered by Disqus