ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

martedì, 4 luglio, 2017

https://www.antenna3.tv/2017/07/04/cella-lega-nord-ombre-sulla-gestione-rifiuti-a-montignoso/

Mediavideo Antenna3

Cella – Lega Nord “ombre sulla gestione rifiuti a Montignoso?”

di  Redazione web

Il consigliere comunale Lega Nord Montignoso Andrea Cella interviene sulla gestione del contratto del servizio di raccolta dei rifiuti da parte dell’amministrazione comunale: “Con Delibera di Giunta n. 238 del 2 dicembre 2016 l’amministrazione Montignosina decise di rinviare l’esternalizzazione del servizio di raccolta rifiuti all’1 luglio 2017. Criticai già all’epoca il tempismo pessimo della scelta del cambio di gestione: infatti il passaggio di consegne nella gestione dei rifiuti in mezzo al periodo estivo sta creando inadempienze e mettendo ulteriormente in difficoltà il servizio già carente. I cittadini si lamentano ripetutamente della raccolta tardiva degli sfalci delle potature e nella giornata di lunedì 3 luglio è saltata la raccolta dei rifiuti organici, diversamente da come programmato. Il periodo estivo è quello di principale confusione nella gestione dei rifiuti, dato l’afflusso di turisti e residenti delle case vacanza in special modo nella frazione di Cinquale. Non aver pianificato un cambio di gestione per tempo sta provocando l’ennesimo caos rifiuti estivo, che avevo previsto io da semplice consigliere di opposizione; non capisco come non ci possano aver pensato il sindaco Lorenzetti e l’assessore all’ambiente Poggi. Inoltre è veramente molto strano leggere nella delibera del 2 dicembre che “Rilevato che la trattative a suo tempo tenute con ERSU S.p.A. e più recentemente con ASMIU non hanno poi sortito l’effetto desiderato e che nel frattempo è stata instaurata una nuova trattativa con la locale AMIA S.p.A. di Carrara che verosimilmente si concluderà nella primavera prossima.“. Cos’e’ successo tra dicembre e oggi, da far ribaltare di nuovo la decisione e far sottoscrivere l’accordo tra amministrazione montignosina ed ERSU S.p.A.? Forse il tracollo della coalizione di sinistra alle elezioni amministrative di Carrara ha contribuito a distrarre la giunta montignosina da AMIA S.p.A. di Carrara verso altre scelte.

ore: 20:55 | 

comments powered by Disqus