Questo a seguito della pubblicazione del Bando comunale per l’assegnazione dell’incentivo economico individuale per l’anno scolastico 2017/2018.

Il contributo per il diritto allo studio è destinato agli alunni residenti nel Comune di Carrara, iscritti alle scuole secondarie di primo (medie) e secondo grado (superiori), statali e paritarie, appartenenti a nuclei familiari con Attestazione I.S.E.E. 2017 non superiore a € 15.000,00.

La domanda per chiedere l’incentivo economico dovrà essere presentata all’ufficio Protocollo del Comune improrogabilmente entro e non oltre le ore 12,30 del prossimo 14 luglio, utilizzando l’apposita domanda d’ammissione al bando, allegando a pena di esclusione copia di un documento di identità del dichiarante e l’I.S.E.E. 2017 in corso di validità (rilasciato in applicazione del D.P.C.M. n. 159/13 in quanto riferito a prestazioni agevolate rivolte a minorenni).

La domanda può anche essere spedita con raccomandata A/R e indirizzata al Dirigente Settore Cultura e Biblioteca/ Servizi educativi e scolastici, piazza 2 Giugno 1, 54033 Carrara (farà fede la data del timbro postale), oppure tramite posta PEC all’ indirizzo: comune.carrara@postecert.it

Il Settore Servizi Educativi e Scolastici del Comune di Carrara precisa che l’incentivo economico sarà erogato, fino ad esaurimento delle risorse statali e regionali assegnate all’Amministrazione.

Il Bando e la domanda d’ammissione sono scaricabili dal sito del Comune all’indirizzo www.comune.carrara.ms.gov.it, o disponibili presso tutte le segreterie didattiche delle scuole, le Biblioteche comunali, l’Ufficio URP del Comune e l’Ufficio Diritto allo Studio, Palazzo Saffi/Tenerani, in via Solferino, a Carrara (tel. 0585/641391 – 458).