C’era una volta…… cosi’ iniziano le favole e le belle storie,

ma purtroppo non ci credo piu’ e mi trovo a dire, c’era una volta qua un negozio e ora non c’e’ piu’.

La nostra citta’ sta perdendo pezzi della sua storia , commercialmente parlando, poiche’ oltre allo storico Valentino a Massa, dopo 136 anni di gloriosa attivita’ chiudera’ Zannoni.

Una chiusura che fa paura a Marina di Massa, dove il commercio non sta correndo e i commercianti si sentono stanchi e delusi e abbandonati., perche’ sappiate bene che Zannoni non chiude per cause economiche , ma proprio per un senso di abbandono che Marina di Massa soffre da anni.

E’ una situazione molto pericolosa, perche’ allo staesso tempo scoraggia i commercianti presenti e quelli che vorrebbero aprire attivita’ commerciali nuove, se chiude un nome prestigioso, significa che che vi e’ sofferenza, e vi e’ un brutto sentore di chiusure future.

In 450 metri di strada, ci sono circa 40 fondi vuoti, solo in Via colombo ce ne sono 7 . Un numero enorme che fa paura se pensiamo che siamo alle porte di una stagione estiva che parte gia’ con molte incertezze, dopo avere passato un inverno triste e desolante.

Pochi giorni fa abbiamo avuto un incontro con l’amministrazione, per avere un confronto con i commercianti, e abbiamo chiesto, almeno per affrontare la stagione estiva, piccole cose veloci , fattibili e concrete, che vanno da un maggiore decoro urbano ( piu’ fioriere, panchine e pulizia) , alla sicurezza ( presenza di vigili urbani a piedi ), e uno stop definitivo ai troppi venditori ambulanti che occupano illegalmente il lungomare e il pontile.

Chiedo agli stessi amministratori, di essere piu’ presenti con i commercianti ( cuore di una citta’) in centro a Massa , Marina di Massa e nelle periferie, andate per le strade,parlate con loro, ascoltate i problemi e cerchiamo piu’ soluzioni .

Basta dare la colpa alla situazione economica mondiale, basta andare fuori provincia per vedere che le zone turistiche funzionano e lavorano, magari, un viaggio la prossima estate a San Benedetto Del Tronto, per fare un esempio, potrebbe dare idee alla nostra amministrazione .

Servono progetti per il futuro, se ne vogliamo uno ! Se vogliamo fare turismo, dobbiamo spendere su noi stessi, sulla costa , sui marciapiedi , sulle strade, sugli spazi verdi, sul mare e sul commercio.

Concludo , a nome dei commercianti di Marina di Massa, con un saluto ed un ringraziamento alla Famiglia Zannoni, per la sua’ lunga attivita’ commerciale , per il loro impegno per creare una Marina piu’ bella e per la compagnia e amicizia mostrata a clienti e commercianti.

Grazie di tutto a voi e a tutti coloro che hanno tenuto duro ma hanno dovuto per diversi motivi chiudere le loro attivita’.

Marco Amorese

Coordinatore comunale Fratelli D’Italia – Alleanza Nazionale