Una tromba d’aria si è abbattuta su Genova attraversandola da Voltri sino a Nervi, lungo la linea costiera, e raggiungendo poi Recco. Molti i danni provocati dalla pioggia e dal vento forte che ha raggiunto i 120 km/h spezzando rami di alberi, facendo cadere pali della luce. La tromba d’aria ha abbattuto un pilone dell’illuminazione sul campo della Sampdoria. La squadra aveva appena finito l’allenamento. Alcune trombe d’aria hanno colpito Portofino e il Golfo del Tigullio. E’ in arrivo sul centro-Levante ligure un nuovo fronte di perturbazione.

Disagi anche in Toscana – Estende a tutta la Toscana e fino alle ore 8 di domani, sabato 15 ottobre, il codice arancione annunciato ieri per forti temporali, rischio idrogeologico ed idraulico. Treni fermi all’altezza di Massarosa sulla linea ferroviaria Viareggio-Lucca per qualche albero caduto nella notte. Un incidente stradale, probabilmente dovuto alla pioggia, ha provocato code sulla strada di grande comunicazione tra Firenze e Pisa.

Gran caldo a Palermo, spiagge prese d’assalto – Se non fosse per il calendario a Palermo sembrerebbe proprio estate. Le temperature i hanno toccato anche 34 gradi. E le spiagge, soprattutto quella di Mondello, sono state prese d’assalto. “Sembra di essere in agosto – dicono alcuni turisti inglesi in visita in città – non pensavamo proprio di trovare queste temperature. Ma comunque è ‘wonderful”