ore:  14:13 | allerta colore giallo per temporali forti a partire dalle ore 00.00 Martedì, 27 Luglio alle ore 18.00 Martedì, 27 Luglio 2021

ore:  13:15 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti dalle ore 13:00 fino alle ore 22.00 di Venerdì, 16 Luglio 2021.

ore:  15:33 | Codice giallo per vento forte e mareggiate sulla costa e l’Arcipelago fino al 14 luglio

ore:  12:27 | Allerta codice Giallo per temporali e mareggiate, domani, martedi 13 luglio dalle 8 alle 23.59

ore:  12:55 | Codice giallo per temporali dalle 13 a mezzanotte di oggi 8 luglio

venerdì, 6 maggio, 2016

https://www.antenna3.tv/2016/05/06/vandali-distruggono-il-parco-appena-riaperto/

Mediavideo Antenna3

Vandali distruggono il parco appena riaperto

di  Redazione web

Vandali in azione la scorsa note, nel parco appena riaperto dedicato alla Scuola guida sicura, nel complesso dietro il Country.
Un parco nato per fare divertire i bambini di Pontremoli ( e non solo) in modo educativo e in un luogo sicuro lontano dalle macchine e dal traffico.
Un fiore all’occhiello di Pontremoli: fu voluto dal sindaco Enrico Ferri, e, dopo un restyling, era stato rilanciato dall’amministrazione guidata da Lucia Baracchini che proprio la scorsa mattina aveva presieduta a una inaugurazione semplice ma significativa. Oltre alle macchinine, il vero punto di forza del parco, usate con grande gioia dai bambini, erano stati risistemati i vialetti, il verde e così via.
Proprio mercoledì mattina c’era stata la prima scolaresca che aveva potuto apprezzare la funzionalità del parco rinnovato. Nella notte, però, ecco l’incursione dei vandali, che si sono accaniti in particolare con le macchinine, che si trovavano in un deposito adiacente al parco. Ecco così che le piccole vetture sono state gettate una sopra l’altra, alcune probabilmente non sono più utilizzabili.
Amareggiata Lucia Baracchini, sindaco di Pontremoli: «Una incursione che danneggia una struttura che è un vero fiore all’occhiello. Valuteremo con attenzione i danni, ma di sicuro sembrano ingenti».
Amareggiato anche l’assessore Michele Lecchini: «Speriamo di riuscire a ripartire, ma ora come ora non so se ne avremo le forze. Impressionante la cattiveria con cui hanno infierito su una struttura fra le poche in Italia di questo livello. Assurdo».

 

il tirreno

ore: 19:26 | 

comments powered by Disqus