ore:  10:07 | Codice giallo per piogge e temporali su tutta la Toscana il 7 e l’8 giugno

ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

venerdì, 18 marzo, 2016

https://www.antenna3.tv/2016/03/18/spiagge-bugliani-fondi-regionali-non-spariti-ma-utilizzati-per-interventi-su-poveromo-area-tra-le-priorita-nella-nuova-programmazione-massima-solida/

Mediavideo Antenna3

Spiagge, Bugliani: “Fondi regionali non ‘spariti’ ma utilizzati per interventi su Poveromo; area tra le priorità nella nuova programmazione” “Massima solidarietà agli operatori degli stabilimenti andati a fuoco”

di  Redazione web

“Sulle problematiche relative al litorale di Massa e in particolare alla zona di Poveromo ritengo sia doveroso fare chiarezza: i fondi di cui si parla sulla stampa locale non sono ‘spariti’ ma piuttosto sono già stati utilizzati per interventi di recupero e riequilibrio del litorale, secondo un progetto redatto e approvato dal Comune di Massa (delibera di Giunta del 15/03/2014), a seguito di un accordo sottoscritto nel dicembre 2013 tra Regione Toscana, Provincia di Massa Carrara, Comune di Massa e Comune di Montignoso. Si tratta quindi di interventi regolarmente eseguiti nel 2014, per cui la Regione Toscana ha già liquidato a favore del Comune di Massa l’importo di euro 536.952,09 e da quel che risulta è in attesa della rendicontazione delle spese effettivamente sostenute per il pagamento del saldo. È vero che tra gli obiettivi della Regione c’è quello di una riqualificazione della costa e sul litorale massese, in particolare sull’area di Poveromo c’è una particolare attenzione: in base alla legge regionale 80/2015, la programmazione di nuovi interventi sulla costa è definita nel documento operativo per il recupero ed il riequilibrio della fascia costiera, è questo lo strumento quindi che permette di mettere nero su bianco le opere di difesa della costa e degli abitati costieri di competenza regionale con relativo cronoprogramma. Mi sono impegnato fin da subito a attivare un tavolo di confronto tra operatori del settore e Regione per individuare le priorità reali da inserire in questo documento; la problematica dell’erosione costiera a Poveromo è particolarmente sentita e sicuramente evidente per cui questa area ha tutte le carte in regola per essere inserita tra queste priorità. È inevitabile per garantire risultati certi e importanti lavorare in sinergia tra più livelli istituzionali e con un confronto costante con chi opera nel settore; solo così possiamo far pervenire in maniera incisiva le esigenze ambientali di un territorio complesso e fragile come il nostro e chiedere in questo modo garanzie concrete e soluzioni ai problemi.  Da parte mia c’è ovviamente la massima disponibilità a rappresentare queste esigenze in sede regionale, il principale obiettivo della mia azione politica nell’assemblea toscana è proprio quello di servizio per il mio territorio e i suoi cittadini”.

 

Così Giacomo Bugliani, consigliere regionale Pd, in merito a quanto uscito sulla stampa locale sulle risorse regionali per il litorale di Poveromo.

 

“Massima solidarietà ai proprietari degli stabilimenti andati a fuoco nella notte tra mercoledì e giovedì; episodi gravissimi su cui è urgente fare luce e che, auspichiamo, non si ripetano più”, aggiunge inoltre il consigliere Bugliani, dopo gli incendi dei giorni scorsi proprio sul litorale di Poveromo.

 

ore: 16:25 | 

comments powered by Disqus