ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

lunedì, 14 settembre, 2015

https://www.antenna3.tv/2015/09/14/maltempo-ancora-allerta-in-toscana-fino-alla-mezzanotte-di-martedi-15-settembre/

Mediavideo Antenna3

Maltempo, ancora allerta in Toscana fino alla mezzanotte di martedì 15 settembre

di  Redazione web

Ancora allerta in Toscana per il maltempo. La Soup, sala operativa unificata della Protezione Civile Regionale, ha emesso anche oggi un avviso di criticità regionale, valido dalle 15 di oggi domenica 13 settembre alle 00 di martedì 15 settembre.

Per i temporali, alle province già interessate dall’avviso precedente, si aggiunge anche parte della provincia di Arezzo con un’allerta giallo. Le province interessate sono dunque Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia, Prato, e Siena, con un grado di allerta arancione sulla costa e zone limitrofe e giallo nelle zone più interne.

Allerta arancione anche per rischio idraulico dalle 00 di lunedì 14 settembre alle 00 di martedì 15 nelle zone a nord ovest della Toscana, ossia Bisenzio e Ombrone Pistoiese, Lunigiana, Serchio Garfagnana-Lima, Serchio – Lucca e Serchio Costa.

In sintesi per quanto riguarda il rischio idraulico vi è la possibilità di innalzamenti dei livelli dei corsi d’acqua con rischi di inondazione delle aree limitrofe e criticità connesse al transito dei deflussi nei corsi d’acqua anche in assenza di precipitazioni; possibili danni alle opere di contenimento, regimazione e attraversamento dei corsi d’acqua; possibili danni a infrastrutture, edifici e attività agricole, cantieri, insediamenti civili e industriali situati in aree inondabili.

Per i temporali restano valide le avvertenze di rischio già diramate, sia per le persone che per i beni e le infrastrutture.

ore: 13:13 | 

comments powered by Disqus