ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

martedì, 31 dicembre, 2013

https://www.antenna3.tv/2013/12/31/circolazione-mezzi-pesanti-calendario-2014-novita-anticipata-alle-ore-23-la-fine-divieto-di-circolazione-le-domeniche-da-giugno-a-settembre/

Mediavideo Antenna3

CIRCOLAZIONE MEZZI PESANTI, CALENDARIO 2014 – Novità: anticipata alle ore 23 la fine divieto di circolazione le domeniche da giugno a settembre

di  Redazione web

camionFirmato il 30 dicembre dal Prefetto Giovanna Menghini,  il decreto che vieta sul  territorio provinciale,   fuori dai centri abitati, la circolazione dei mezzi pesanti nei giorni festivi, prefestivi e nei periodi di grande esodo nel 2014. Il provvedimento, che riguarda i veicoli con massa complessiva superiore alle 7,5 tonnellate, è pubblicato sul sito della Prefettura www.prefettura.it/massa-carrara nella sezione “Circolari”.

Rispetto all’edizione 2013, contiene una novità sull’orario di fine divieto nei mesi estivi, dal 1°  giugno al 30 settembre.  In quel periodo, la circolazione dei mezzi potrà riprendere alle ore 23 (anziché 24) in tutte le domeniche di giugno, luglio, agosto e settembre. Nelle restanti date, a partire dal 1° gennaio prossimo, orari e modalità restano invariati.

Nel provvedimento è riportato anche l’elenco completo dei mezzi che possono circolare nonostante la limitazione: si tratta dei veicoli per interventi urgenti di protezione civile, per servizio di nettezza urbana, per  trasporto di carburanti, derrate alimentari deperibili, prodotti di uso medico, giornali e periodici. Sono indicati inoltre i casi nei quali è possibile richiedere la deroga al divieto.

ore: 15:19 | 

comments powered by Disqus