ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

sabato, 19 ottobre, 2013

https://www.antenna3.tv/2013/10/19/guardia-di-finanza-sicurezza-dei-prodotti-e-contraffazione-marchi-sequestro-di-55-000-articoli-al-mercato-di-marina-di-carrara/

Mediavideo Antenna3

GUARDIA DI FINANZA: SICUREZZA DEI PRODOTTI E CONTRAFFAZIONE MARCHI.SEQUESTRO DI 55.000 ARTICOLI AL MERCATO DI MARINA DI CARRARA

di  Redazione web

GDF SEQUESTROPROSEGUE COSTANTE L’AZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA NEL SETTORE DELLA COMMERCIALIZZAZIONE DI BENI CONTRAFFATTI O IRREGOLARI, DATO CHE RIMANE ANCORA ALTO IL RISCHIO DI DIFFUSIONE SUL MERCATO DI PRODOTTI PRIVI DEI REQUISITI MINIMI DI SICUREZZA PER SALUTE DEI CITTADINI.

IL COMANDO PROVINCIALE, IN TAL SENSO, HA EFFETTUATO, NEI GIORNI SCORSI, MIRATI CONTROLLI, PRESSO LE ATTIVITÀ COMMERCIALI (NEGOZI E AMBULANTI), AL FINE DI CONTRASTARE IL FENOMENO DELLA ILLECITA COMMERCIALIZZAZIONE DI PRODOTTI POTENZIALMENTE PERICOLOSI.

IN PARTICOLARE, NELLA GIORNATA DEL 17.10.2013, I FINANZIERI DEL COMANDO PROVINCIALE, NEL CORSO DI CONTROLLI SVOLTI PRESSO IL MERCATO RIONALE DI MARINA DI CARRARA, HANNO SEQUESTRATO OLTRE 55.000 PRODOTTI, NELLA DISPONIBILITA’ DI UN COMMERCIANTE DI ORIGINE PACHISTANA.

I BENI SEQUESTRATI – CHE AVREBBERO PROCURATO, UNA VOLTA VENDUTI, UN RICAVO STIMATO DI CIRCA 25.000 EURO – ERANO SPROVVISTI DELLA CERTIFICAZIONE DI ORIGINE E DELLA RELATIVA ETICHETTATURA DESCRITTIVA DELLA COMPOSIZIONE MERCEOLOGICA.

IN AGGIUNTA, SONO STATI SEQUESTRATI ANCHE 130 ACCESSORI PER L’ABBIGLIAMENTO CONTRAFFATTI, RICONDUCIBILI A “GRIFFE” DI NOTE “CASE” DI MODA, TRA LE QUALI PRADA, COLMAR, BURBERRY ED ALTRE.

IN QUESTO CASO, L’ATTIVITA’ HA RIGUARDATO I COMMERCIANTI AMBULANTI ABUSIVI, PRESENTI SUL LITORALE.

NELLA CIRCOSTANZA, SONO STATE CONTESTATE ANCHE DIVERSE VIOLAZIONI (10) PER SCONTRINI E RICEVUTE FISCALI OMESSI OD IRREGOLARI.

RIMANE ALTA L’ATTENZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA NEL CONTRASTO ALL’ILLECITA VENDITA DI BENI CONTRAFFATTI O POSTI IN VENDITA IN DISPREGIO DELLA NORMATIVA DEL CODICE DEL CONSUMO, ATTESO CHE LA LORO DIFFUSIONE NEI CIRCUITI COMMERCIALI, OLTRE CHE DANNEGGIARE LA SALUTE DEI CONSUMATORI, PREGIUDICA GLI OPERATORI CORRETTI, CHE RISULTANO SVANTAGGIATI DALLA CONCORRENZA SLEALE DEI COMMERCIANTI IRREGOLARI.

PER UN ACQUISTO “SICURO”,  L’INVITO RIVOLTO A TUTTI È QUELLO DI CONTROLLARE SEMPRE LE ETICHETTE DEI PRODOTTI E DI DIFFIDARE DA QUELLI CHE SONO PRIVI DELLE INDICAZIONI DI ORIGINE O DEL MARCHIO “CE”.

ore: 11:59 | 

comments powered by Disqus