ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

giovedì, 17 ottobre, 2013

https://www.antenna3.tv/2013/10/17/ex-eaton-regione-conferma-fondi-per-reindustrializzazione-a-settimane-il-progetto-del-consorzio/

Mediavideo Antenna3

Ex Eaton, Regione conferma fondi per reindustrializzazione. A settimane il progetto del consorzio

di  Redazione web

eatonRiunione ieri in Regione per fare il punto sulla Ex Eaton di Massa. L’incontro era stato chiesto dalle organizzazioni sindacali. Erano presenti insieme al capo di gabinetto del presidente della Regione anche i consiglieri regionali Rossetti e Marini, i sindaci di Massa, Alessandro Volpi, e Carrara, Angelo Zubbani, il presidente della Provincia Osvaldo Angeli e il presidente del Consorzio Zia.

“E’ stata l’occasione – commenta oggi il presidente della Toscana, Enrico Rossi – per ribadire gli impegni e gli obiettivi comuni da parte di tutte le istituzioni. La Regione, da parte sua, manterrà anche per il 2014 i 5 milioni in bilancio destinati alla reindustrializzazione delle aree dismesse”.

“Il Consorzio – spiega sempre Rossi – completerà nelle prossime settimane il progetto di fattibilità per la reindustrializzazione dell’area e continuerà la trattativa con l’intermediario indicato da Eaton per l’acquisto dei terreni”.

La Regione si è anche impegnata a trovare tutte le possibilità per garantire gli ammortizzatori sociali ai lavoratori che vivono da molto tempo una situazione di grande disagio. Le organizzazioni sindacali hanno espresso preoccupazione per la difficile situazione, pur riconoscendo l’impegno delle istituzioni, e hanno confermato la volontà e la disponibilità ad essere parte attiva del percorso deciso nell’accordo di programma.

Una nuova riunione sarà convocata quando sarà pronto il progetto del consorzio, in modo da approfondirne i contenuti e decidere come procedere.

ore: 18:01 | 

comments powered by Disqus