ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

martedì, 10 settembre, 2013

https://www.antenna3.tv/2013/09/10/litiga-con-l%e2%80%99anziano-vicino-offesa-e-colpita-in-testa-con-la-stampella-sporge-querela/

Mediavideo Antenna3

LITIGA CON L’ANZIANO VICINO: OFFESA E COLPITA IN TESTA CON LA STAMPELLA, SPORGE QUERELA

di  Redazione web

polizia autoLite tra vicini che finisce “alle mani” o, più esattamente, a colpi di stampella. È successo un paio di mesi fa nel centro di Miseglia, una frazione a monte di Carrara, allorché una donna di 57 anni, intenta a passeggiare con il proprio nipotino in compagnia di un’amica per le vie del paesino, ha incontrato per strada il suo vicino di casa, un anziano di quasi 83 anni che – a dire della donna – offende continuamente lei e suo marito e ne ha approfittato per chiedergli conto di tali ingiurie.

Per tutta risposta, l’uomo avrebbe iniziato ad agitarsi, ruotando per aria la stampella che utilizza per aiutarsi a camminare e così colpendo alla testa la donna, che stava ritraendosi per proteggere il nipotino, che teneva in braccio; nel mentre, la stessa sarebbe stata fatta oggetto anche di epiteti ingiuriosi.

Dolorante e spaventata, la donna affidava il bambino ad un passante e si avvicinava nuovamente all’anziano, che la attingeva nuovamente con la stampella, senza tuttavia riuscire a colpirla, dal momento che la stessa allungava le mani proteggendosi.

Dopodiché, la donna si allontanava e rientrava a casa; poiché nella notte avvertiva acuirsi il dolore, nella mattinata successiva si recava presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Carrara, dove le veniva diagnosticato un trauma cranico lieve non commotivo con prognosi di sei giorni.

All’esito dell’attività d’indagine, condotta dalla Squadra Anticrimine a seguito della querela sporta dalla donna a mezzo del suo avvocato, escusse a sommarie informazioni le persone informate sui fatti, che hanno assistito alla lite, l’anziano è stato segnalato alla locale Procura della Repubblica per i reati ingiuria e lesioni personali.

ore: 12:48 | 

comments powered by Disqus