ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

lunedì, 5 agosto, 2013

https://www.antenna3.tv/2013/08/05/rinviata-a-fine-mese-l%e2%80%99assemble-aper-la-nomina-dei-vertici-di-gaia-la-spa-che-gestisce-il-servizio-idrico-di-48-comuni-tra-cui-massa-e-carrara/

Mediavideo Antenna3

RINVIATA A FINE MESE L’ASSEMBLEA PER LA NOMINA DEI VERTICI DI GAIA, LA SPA CHE GESTISCE IL SERVIZIO IDRICO DI 48 COMUNI, TRA CUI MASSA E CARRARA.

di  Redazione web

gaiaNon c’è accordo sulle nomine dei nuovi vertici di Gaia spa e così i sindaci rimandano tutto a dopo le ferie. Per evitare la classica fumata nera, l’assemblea dei soci, che proprio stamani avrebbe dovuto designare i suoi nuovi vertici è stata rinviata al 27 agosto. In ballo c’è ovviamente la scelta del presidente, dopo l’arrivo a fine mandato di Ermindo Tucci e il rinnovo del consiglio di amministrazione, ovvero 5 posti che in tempi di giri di vite sulle partecipate fanno gola un po’ a tutti. Massa con la sua nuova amministrazione, non nasconde di ambire a piazzare uno dei suoi al vertice della società, nonostante il suo ingresso recente in Gaia, datato dicembre 2012. Carrara, come ha sottolineato Angelo Zubbani ospite de “il Punto”, vuole quantomeno preservare la posizione acquisita con la vice presidenza di Gian Maria Nardi e poiché una sua ricandidatura sembra decisamente improbabile, il nome su cui punta piazza Due Giugno è quello di Argante Mussi, attuale segretario comunale del Pd. Ma quella per aggiudicarsi uno dei sei posti in ballo alla prossima assemblea non è certo una lotta a due: i comuni soci sono 48 e quindi i competitors da battere sono tanti, soprattutto in Versilia.

ore: 15:24 | 

comments powered by Disqus