ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

lunedì, 6 dicembre, 2010

https://www.antenna3.tv/2010/12/06/porto-marina-di-carrara-a-livorno-problemi-di-spazio-per-la-nuova-linea-napoli-catania-della-compagnia-ttt-lines-con-terminalista-l%e2%80%99azienda-della-famiglia-lucarelli-ecco-quindi-che-spunta-l/

Mediavideo Antenna3

Porto Marina di Carrara. A Livorno problemi di spazio per la nuova linea Napoli-Catania della compagnia Ttt-Lines con terminalista l’azienda della famiglia Lucarelli. Ecco quindi che spunta l’ipotesi di avere a Marina di Carrara il collegamento con Catania

La linea Marina di Carrara-Catania? Per adesso è solo fantasia ma potrebbe presto diventare realtà e in questo potrebbe essere decisiva la presenza della famiglia Lucarelli e dell’armatore greco napoletano Alexis Tomasos nella società di calcio Carrarese. Cristiano Lucarelli quest’estate non nascose mai le intenzioni di poter espandere la propria attività cooperativa da Livorno al porto di Marina di Carrara nel settore dei traghetti, nel frattempo entra nella società azzurra assieme a Gigi Buffon, Maurizio Mian e l’armatore greconapoletano Alexis Tomasos proprietario della TTT Lines, linea di navigazione Napoli-Catania. Lo scorso mese Cristiano Lucarelli a Livorno ha annunciato l’ipotesi di diventare operatore portuale per il collegamento della TTT Lines Livorno-Catania utilizzando il Molo Italia all’interno dello scalo labronico. E ben preso l’ipotesi si è tramutata in realtà Lucarelli infatti ha annunciato, sempre a Livorno, che nel mese di dicembre sarebbe partito il collegamento annunciando per altro anche l’orario: arrivo alle 22 e partenza alle sei di mattina per due partenze settimanali. E’, però, notizia di oggi che i problemi a Livorno ci sono per questa nuova linea sostanzialmente per mancanza di spazio tra le banchine contese tra più terminalisti. Questa mattina i lavoratori di Unicoop servizi hanno manifestato sotto l’autorità portuale per chiedere la concessione degli spazi. In questo quadro si capisce il perché il porto di Marina di Carrara potrebbe essere l’extrema ratio: se a Livorno proprio non si riesce a far inserire il collegamento con Catania, ecco che il porto di Marina di Carrara potrebbe rappresentare un alternativa, chiaramente da vagliare e da capire se possibile, ma pur sempre alternativo. In sostanza i 75 chilometri di distanza tra la città labronica e Marina di Carrara sono ragionevoli e lo sono anche di più se si considera che l’alternativa è Civitavecchia che dista 240 chilometri a sud di Livorno.

ore: 19:28 | 

comments powered by Disqus