«L’atteggiamento di chiusura manifestato dai vertici aziendali di Eeaton che hanno detto, in un incontro oggi a Massa, di voler andare avanti con i licenziamenti, risulta grave e incomprensibile, soprattutto a fronte delle novità che anche in queste settimane sono andate emergendo. Negli incontri che si sono susseguiti, infatti, sono emersi progetti industriali seri e credibili».
Questo il commento dell’assessore alle attività produttive, lavoro e formazione Gianfranco Simoncini appena appresa la notizia da Massa.
«L’ostinazione dell’azienda – prosegue Simoncini – è uno schiaffo alla Regione, alle istituzioni e anche al governo nazionale che aveva già messo in agenda, per il 16 novembre, un incontro a Roma con le parti sociali. Il nostro obiettivo resta lo stesso. Continueremo a lavorare per cercare di far cambiare posizione all’azienda e, nello stes so tempo, a portare avanti l’attività di ricerca di un progetto in grado di riaprire una seria prospettiva industriale nell’area e certezze per i lavoratori».