E’ stata posta sotto sequestro l’area di Lavacchio dove ieri notte sono stati ritrovati senza vita i corpi di Nera Ricci, 39 anni, e di suo figlio Mattia Guadagnucci, 2 anni: donna e bimbo sono stati travolti nella loro abitazione dal fango e dai detriti staccatisi dalla collina che sovrasta la frazione montana nel comune di Massa. Il sequestro e’ stato disposto dal pm di Massa Rossella Soffio. I carabinieri di Massa hanno provveduto a perimetrare la zona e mettere i sigilli nell’abitazione della famiglia Guadagnucci, completamente sommersa dal fango. Secondo gli inquirenti sara’ difficile che il padre e la seconda figlia, sopravvissuti alla frana, possano tornare ad abitarci