L’accordo tra il Ministro Brunetta, Confartigianato Imprese e Telecom Italia per la diffusione della Posta Elettronica Certificata nelle imprese artigiane permetterà agli imprenditori associati di attivare e utilizzare gratuitamente sino alla fine del 2011 il servizio di posta elettronica certificata, fornendo ulteriore impulso all’informatizzazione delle imprese che potranno dotarsi di nuovi strumenti e servizi ICT a condizioni particolarmente vantaggiose. Lo rende noto la Confartigianato di Massa-Carrara che aggiunge: “Nella nostra provincia l’iniziativa consente ai circa duemila imprenditori associati a Confartigianato di attivare e utilizzare gratuitamente l’innovativo servizio di Posta elettronica certificata che garantisce valore legale alle comunicazioni via e-mail: il servizio sarà immediatamente disponibile per tutti gli associati attraverso una semplice procedura di attivazione e consentirà di agevolare le relazioni tra le imprese e le istituzioni”.