La CONFCOMMERCIO di Massa Carrara, esprime piena solidarietà ai 350 Lavoratori della EATON e dell’indotto per la pesante situazione che si sta verificando. “Questa Città, questo Territorio, questa Provincia, non può non mobilitarsi” è il pensiero di Norberto Ricci, Presidente di Confcommercio Apuana. Oltre a difendere il primario diritto al lavoro, Ricci si dice preoccupato per le ripercussioni di ordine economico che i licenziamenti potrebbero avere sui consumi della collettività. Come Confcommercio, dice Ricci, siamo vicini agli Operai ed alle rappresentanze  Sindacali, disponibili ad ogni iniziativa atta ad avviare una risoluzione della vicenda. Il caso EATON è il caso più eclatante e clamoroso, ma ci sono, conclude Ricci, decine di aziende che chiudono, e le Istituzioni poco fanno in termini di scelte concrete per il territorio. Occorre una prova di orgoglio a cui nessuno si può sottrarre.