ore:  15:52 | Maltempo, codice giallo per vento dalla mezzanotte di lunedì per 24 ore

ore:  15:59 | Codice giallo esteso fino alla mattinata di lunedì 15 novembre, in arrivo vento e mareggiate

ore:  12:57 | aggiornamento Allerta Giallo per Rischio idrogeologico, idraulico reticolo minore e Temporali Forti dalle ore 18:00 di sabato 13 novembre fino alle ore 23.59 di Domenica 14 novembre.

ore:  10:05 | allerta codice Giallo per rischio idrogeologico e Temporali Forti, dalle ore 18.00 fino alle ore 23:59 di Sabato 13 Novembre 2021.

ore:  12:54 | aggiornamento allerte codice Giallo per: rischio idrog. e temp. forti, dalle ore 07 fino alle ore 23:59 di Mercoledì 03 Novembre 2021; per mareggiate in corso fino alle ore 22.00 di Martedì 02 Novembre 2021; per vento in corso

giovedì, 28 ottobre, 2021

http://www.antenna3.tv/2021/10/28/intervento-di-menchini-e-mencarelli-m5s-su-vicenda-sanac/

Mediavideo Antenna3

Intervento di Menchini e Mencarelli (M5S) su vicenda Sanac

di  Redazione web

“Il momento per la politica locale di dimostrare la piena solidarietà e vicinanza ai lavoratori di Sanac era lunedì, con un atto di Consiglio comunale che doveva e poteva integrare completamente il documento letto pochi minuti prima dai rappresentanti sindacali della fabbrica e garantire la piena partecipazione della politica alle future manifestazioni a difesa del diritto al lavoro. E invece, quello che è uscito da Sala X Aprile è stato un testo pasticciato e di conseguenza imbarazzante.”
A parlare sono i consiglieri del M5S, Paolo Menchini e Luana Mencarelli che aggiungono: “Le dichiarazioni che si stanno susseguendo, delle varie forze politiche, per cercare di scaricare sugli avversari quanto accaduto, non fanno che trasformare questo imbarazzo in vergogna, perché la politica invece di focalizzarsi sul problema, e magari tentare di risolverlo, cosa fa? Litiga.
Sanac è la cartina tornasole di un sistema economico (e finanziario) malato e gli elementi ci sono tutti: c’è una multinazionale, Alceror Mittal, che continua a fare profitti, tanto che nei primi sei mesi dell’anno chiude con un utile netto di oltre sei miliardi di dollari, c’è l’intervento (multimilionario) della Stato che insieme a Mittal costituisce un’azienda, Acciaieria d’Italia, per la produzione e la trasformazione dell’acciaio, c’è la delocalizzazione della produzione con Acciaierie d’Italia che anziché rifornirsi da Sanac compra i refrattari all’estero mettendo in ginocchio sia lo stabilimento massese che gli altri del gruppo.
Il documento letto in Consiglio comunale dai lavoratori Sanac iniziava con: “Il tempo delle attese è scaduto” e si concludeva con un grido: “Ministro Giorgietti servono atti concreti e conseguenti”. Non c’è altro da aggiungere.”
Luana Mencarelli
Paolo Menchini
M5S Massa

ore: 12:13 | 

comments powered by Disqus