ore:  12:45 | allerta codice Arancio per rischio idrogeologico e Temporali Forti, dalle ore 00.00 fino alle ore 06.00 di Martedì 05 Ottobre 2021.

ore:  17:28 | Meteo, il sindaco De Pasquale: «Grande preoccupazione». Allerta massimo nella notte di lunedì. Domani 4 ottobre scuole aperte.

ore:  16:44 | Previsioni meteo: weekend con la pioggia . Lunedì giornata ancora di piogge e nubifragi

ore:  14:14 | Allerta prorogata fino alle 13 di lunedì 27 settembre il “codice giallo” per temporali e rischio idrogeologico valido su tutto il territorio regionale toscano

ore:  11:50 | Emessa Allerta Gialla per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle 8;00 alle23:59  di Domenica 25 Settembre 2021.

sabato, 25 settembre, 2021

http://www.antenna3.tv/2021/09/25/aulla-domenica-26-torna-la-festa-delluva-tradizionale-evento-dedicato-agli-usi-e-costumi-della-tradizione-agricola-aullese-in-programma-nel-centro-storico-di-aulla/

Mediavideo Antenna3

AULLA – Domenica 26 torna la “Festa dell’Uva” tradizionale evento dedicato agli usi e costumi della tradizione agricola aullese in programma nel centro storico di Aulla

di  Redazione web

Torna, dopo un anno di stop imposto dalla pandemia, l’atteso appuntamento d’autunno con la Festa dell’Uva – edizione 39°: il tradizionale evento dedicato agli usi e costumi della tradizione agricola aullese in programma nel centro storico di Aulla domenica 26 settembre.

E’ stato presentato  il programma generale della manifestazione che, questa domenica animerà via Veneto, piazza della Repubblica, piazza della Vittoria e piazza Roma.

Anche quest’anno la rassegna offrirà un’ampia rosa di iniziative per grandi e piccini, con inizio delle attività a partire dalle ore 10 con possibilità di degustazione di prodotti tipici presso il mercatino “km 0”, alla presenza di numerosi stand enogastronomici, dell’artigianato e mostre di pittura e fotografia.

Previste anche attività ludico-ricreative per bambini, adattate alla contingenza del periodo che prevede il rispetto delle normative anti contagio vigenti.

Alle 14.30 avrà luogo la benedizione dei trattori, con successiva sfilata dei mezzi a partire dalle 15. Alle 15.30, all’interno dell’area spettacoli allestita in Piazza Roma, si terrà l’esibizione del Gruppo Storico Sbandieratori Fivizzano, alla quale farà seguito, alle 16, il contest dedicato ai dolci della tradizione – novità di questa edizione – organizzato dalla Pro Loco Città di Aulla, che eleggerà i dolci vincitori con premi offerti dall’AVIS. La giuria che decreterà i vincitori sarà presieduta dallo chef Rolando Paganini. Alle 17 avverrà, infine, la premiazione degli elaborati delle scuole dedicati alla manifestazione.

La giornata prevederà inoltre la tradizionale sfilata storica in abiti a tema, con esercenti e produttori in rigoroso oufit contadino, come vuole la tradizione. Insomma, una grande festa collettiva tesa ad esprimere l’essenza delle tradizioni tipiche del territorio aullese.

Quanto alle modalità di ingresso, gli accessi all’area mercatale, distribuiti su 4 varchi, saranno presidiati dalla Protezione Civile e consentiranno l’ingresso agli utenti in forma contingentata nel rispetto delle misure di contenimento previste dalla normativa di prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Sulla base delle indicazioni contenute nelle linee guida pubblicate dal Governo il 9 agosto scorso, per accedere all’area della fiera è obbligatorio il possesso della certificazione verde Covid-19 (Green Pass), senza controllo ai varchi ma con possibilità di controlli a campione da parte delle forze dell’ordine. All’interno dell’area mercatale si dovrà mantenere il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro, utilizzare la mascherina qualora non venga assicurata la distanza di sicurezza e rispettare in tutti i casi il divieto assoluto di assembramento.

L’accesso all’area spettacoli posta all’interno dell’area mercatale prevederà invece l’obbligo di esibizione di Green Pass al personale proposto.

L’intera giornata sarà trasmessa in diretta radiofonica sulle frequenze di RadioElle e Lunigiana App. L’intrattenimento musicale, a base di musica anni 70/80, sarà a cura di Francesco Poco (Pro Loco Città di Aulla).

Presenti questa mattina in conferenza stampa a supporto dell’iniziativa: Francesca Ferrari (COLDIRETTI), Maurizio Veroni (CIA), Fabrizio Carlotti (Associazione Antiche Tradizioni – Amighi d’Sghigia), Marco Profili (Pro Loco Città di Aulla) e Daniela Cocchi (Pro Loco Caprigliola), coesi nel ringraziamento corale rivolto all’indirizzo dell’Amministrazione per l’opportunità di realizzare, ancora una volta, una manifestazione molto sentita dal territorio e molto importante per tutto il comparto agricolo in un momento di ripartenza e ripresa economica.

Contentezza per questo risultato espressa dall’Assessore al Commercio e alle Attività Produttive Giada Moretti, lieta per l’ottimo lavoro di squadra svolto da tutti gli attori coinvolti: “Un sentito ringraziamento alle Pro Loco, incluse la APS Viviamo Albiano e la Quercia d’Oro purtroppo oggi non presenti, e a tutto il mondo dell’associazionismo attivo sul territorio – inclusa la Strada del Vino – per la passione e l’impegno con i quali, anche quest’anno, rinnovano una sinergia fondamentale per la riuscita di una manifestazione importantissima per il senso comunitario della nostra cittadina. La Festa dell’Uva, istituita nel 1929, rappresenta un punto di riferimento imprescindibile per le occasioni di aggregazione e socialità della nostra collettività che, nonostante la morsa ancora persistente della pandemia, sulla quale non dobbiamo abbassare la guardia, confidiamo ci permetta di trascorrere una bella giornata assieme, all’insegna delle tradizioni e dell’attaccamento alle nostre radici”.

nella foto Giada Moretti Ass.Attività Produttive Aulla

In caso di maltempo la presente edizione verrà posticipata a domenica 10 ottobre 2021.

ore: 8:05 | 

comments powered by Disqus