ore:  11:50 | Emessa Allerta Gialla per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle 8;00 alle23:59  di Domenica 25 Settembre 2021.

ore:  13:33 | Emessa allerta ARANCIONE pr domani domenica dalle 6 alle 15

ore:  13:04 | BERGIOLA MAGGIORE – divieto di utilizzo dell’acqua per il consumo umano fino al ripristino dei parametri.

ore:  18:15 | Domani scuole chiuse in tutti i comuni della Lunigiana a causa dell’allerta arancione

ore:  13:24 | Allerta codice Arancio per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle ore 7 alle ore 23.59 di Giovedì 16 settembre 2021, preceduto da allerta codice giallo dalle ore 00 alle ore 7 di Giovedì 16 sttembre 2021.

sabato, 7 agosto, 2021

http://www.antenna3.tv/2021/08/07/coltivava-le-piante-di-marijuana-nellorto-di-casa-denunciato-dai-carabinieri-un-42enne/

Mediavideo Antenna3

COLTIVAVA LE PIANTE DI MARIJUANA NELL’ORTO DI CASA: DENUNCIATO DAI CARABINIERI UN 42ENNE

di  Redazione web

Un 42enne di Fosdinovo con reddito di cittadinanza è stato denunciato con l’accusa di aver allestito una coltivazione illegale di marijuana nell’orto della sua abitazione. Fra le piante di cannabis che gli sono state sequestrate dai Carabinieri, ce ne sono alcune che avevano superato i due metri di altezza.

 

Risale a qualche giorno fa l’operazione dei Carabinieri di Fosdinovo, al comando del Maresciallo Ordinario Alessandra Mercadante, che si è conclusa con la denuncia di un disoccupato di 42 anni, G.F. le sue iniziali, che aveva allestito nell’orto della propria abitazione una piccola piantagione di cannabis. I militari dell’Arma sono arrivati a lui scandagliando gli ambienti degli assuntori di stupefacenti della zona, dai quali hanno appreso la notizia di un presunto giro di marijuana “fai da te”, coltivata da un pregiudicato del posto.

 

A quel punto, i Carabinieri hanno avviato un’indagine che li ha portati a Marciaso, un piccolo borgo sulle colline di Fosdinovo, dove sono bastati alcuni sopralluoghi “sotto copertura” per accertare che effettivamente, nell’orto adiacente l’abitazione di un 42enne che in passato era stato denunciato per coltivazione di marijuana, c’erano di nuovo alcune piante sospette. Scattata la perquisizione, sono state sequestrate una ventina di piante di cannabis rigogliose e verdeggiante, alcune di altezza superiore ai due metri, inoltre nell’abitazione c’erano parecchi semi per piantarne altre, insieme ad una manciata di marijuana autoprodotta che probabilmente era quella rimasta da una coltivazione precedente.

 

L’uomo, che attualmente è disoccupato e percepisce reddito di cittadinanza, è stato denunciato per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

ore: 12:57 | 

comments powered by Disqus