ore:  13:33 | Emessa allerta ARANCIONE pr domani domenica dalle 6 alle 15

ore:  13:04 | BERGIOLA MAGGIORE – divieto di utilizzo dell’acqua per il consumo umano fino al ripristino dei parametri.

ore:  18:15 | Domani scuole chiuse in tutti i comuni della Lunigiana a causa dell’allerta arancione

ore:  13:24 | Allerta codice Arancio per Temporali Forti e Rischio Idrogeologico dalle ore 7 alle ore 23.59 di Giovedì 16 settembre 2021, preceduto da allerta codice giallo dalle ore 00 alle ore 7 di Giovedì 16 sttembre 2021.

ore:  14:44 | Mareggiate e vento, codice giallo su costa centro-nord e appennino orientale fino alle 24 di giovedì 5 agosto

giovedì, 5 agosto, 2021

http://www.antenna3.tv/2021/08/05/green-pass-borghini-cna-massa-carrara-chi-non-lo-ha-ottenuto-non-si-presenti-agli-ingressi-per-non-mettere-in-difficolta-imprese-e-lavoratori/

Mediavideo Antenna3

Green Pass: Borghini (Cna Massa Carrara), chi non lo ha ottenuto non si presenti agli ingressi per non mettere in difficoltà imprese e lavoratori

di  Redazione web

“Il Green Pass? E’ una misura necessaria per garantire l’apertura del paese ma costringerà inevitabilmente le imprese ad un nuovo sovraccarico di lavoro e costi. L’altro timore è legato al comportamento delle persone e alla gestione di certe reazioni di fronte alla negazione di un accesso ad un locale.

Mi auguro che prevalga il buonsenso. Mi rivolgo soprattutto a chi non ha ottenuto ancora il green pass o a coloro che non intendono vaccinarsi: se non avete il certificato verde non presentatevi all’ingresso dei locali per non mettere in difficoltà i gestori ed i lavoratori”: così Andrea Borghini, presidente Cna Agroalimentare Massa Carrara commenta l’introduzione, dal 6 agosto, del certificato verde per gli over 12 nelle regioni in zona bianca.

L’altro aspetto è legato all’attività di controllo all’ingresso. “Avevamo chiesto, come associazione tramite un emendamento, il solo controllo del green pass per accedere ai locali invece dovremo verificare anche le carte d’identità. – analizza ancora – Le imprese sono caricate anche di questa responsabilità. Ne avremo fatto a meno. La tutela della salute pubblica resta, in ogni caso, una priorità per tutti noi”.

ore: 12:07 | 

comments powered by Disqus