Stava lavorando sul tetto di un capannone industriale, per installare lucernai in plexiglass, quando è scivolato ed  precipitato da un’altezza di 15 metri. Questa la dinamica dell’infortunio sul lavoro avvenuto stamani a Carrara (massa Carrara): la vittima è un 54enne,  che stava effettuando lavori in subappalto all’interno del capannone.

L’uomo, residente a Massa, stava cambiando il lucernario in un capannone. L’operaio è titolare di una ditta individuale di infissi e questa mattina  era andato nel capannone – al momento non utilizzato per la produzione –  per sostituire il lucernario quando ha perso l’equilibrio ed è caduto rovinosamente a terra. L’incidente è avvenuto all’interno di una ditta di produzione di macchine per la lavorazione del marmo

Secondo quanto riferito, il capannone è di proprietà della ditta Gasperi-Minotti, un’azienda di macchinari per la lavorazione del marmo ma è affittato ad Asti, ramo d’azienda della Baker Hughes-Nuovo Pignone, per eseguire lavorazioni di vario genere.

La vittima, titolare di una srl, la Dr, stava poi eseguendo alcuni lavori edili in subappalto. Sul tetto del capannone stavano lavorando in due.