ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

mercoledì, 4 novembre, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/11/04/massa-se-ne-va-il-re-del-commercio-addio-a-gino-beghini/

Mediavideo Antenna3

MASSA – Se ne va il re del commercio, addio a Gino Beghini. CONFCOMMERCIO ““Ci lascia un gigante del commercio massese”

di  Redazione web

Si è spento questa mattina Gino Beghini, volto storico del commercio massese e non solo. Aveva 93 anni e aveva costruito un impero, aprendo in tutta la città e in Versilia le sue famose boutique, che hanno vestito intere generazioni di italiani.

Con lui se ne va oltre mezzo secolo di storia del commercio e della moda, che ha coinvolto la moglie, Romana Quartieri, scomparsa nel 2016 e i tre figli Luana, Marco e Laura. A Massa, l’ultima boutique firmata Beghini abbassò le saracinesche nel 2017, lasciando ai suoi clienti, fuori dalla vetrina più guardata della città, il messaggio: “Quando i sogni prendono il volo si trasformano in realtà”

-IL TIRRENO-

LA COMMOZIONE DI CONFCOMMERCIO

PER LA SCOMPARSA DI GINO BEGHINI

Pieretti e Giovannini: “Ci lascia un gigante del commercio massese”

Esprime commozione Confcommercio Massa Carrara, nell’apprendere la notizia della scomparsa di Gino Beghini, commerciante storico massese e autentico punto di riferimento per generazioni di imprenditori del settore abbigliamento. “Figure come la sua – ricordano il presidente provinciale di Confcommercio Giuseppe Pieretti e il direttore Sara Giovannini – hanno segnato un’epoca per il mondo del commercio, rivelandosi con le sue idee, la sua capacità e le sue boutique un vero e proprio pioniere per tanti colleghi. Originario di Filattiera che amava tanto, la sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile per il tessuto commerciale massese anche in virtù dei modi sempre cordiali, gentili e molto eleganti che lo rendevano un vero signore. Alla sua famiglia vanno le più sentite condoglianze della nostra associazione, di cui è stato per lungo tempo socio. In particolar modo, esprimiamo la nostra vicinanza ai figli Laura, Luana e Marco che per lungo tempo hanno affiancato il padre nella gestione delle attività familiari”.

ore: 10:28 | 

comments powered by Disqus