ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

venerdì, 30 ottobre, 2020

http://www.antenna3.tv/2020/10/30/coronavirus-2-765-nuovi-casi-eta-media-45-anni-a-massa-carrara-168-nuovi-casi/

Mediavideo Antenna3

Coronavirus: 2.765 nuovi casi, età media 45 anni. A Massa Carrara 168 nuovi casi

di  redazione web

Sono oggi 2.765 i nuovi positivi al Coronavirus (2.278 identificati in corso di tracciamento e 487 da attività di screening) su un totale di 41.723 casi, registrati dall’inizio dell’epidemia. I nuovi casi sono il 7,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. L’età media dei 2.765 casi odierni è di 45 anni circa (il 17% ha meno di 20 anni, il 24% tra 20 e 39 anni, il 35% tra 40 e 59 anni, il 18% tra 60 e 79 anni, il 6% ha 80 anni o più).

 

Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 29 ottobre, sono 922.

 APUANE:  145 casi

Carrara 47, Massa 85, Montignoso 13;

LUNIGIANA:  23 casi

Aulla 7, Casola in Lunigiana 1, Comano 1, Filattiera 1, Fivizzano 1, Licciana Nardi 3, Podenzana 1, Pontremoli 1, Tresana 5, Villafranca in Lunigiana 2;

PIANA DI LUCCA:  92 casi

Altopascio 14, Capannori 29, Lucca 38, Montecarlo 2, Pescaglia 3, Porcari 6;

VALLE DEL SERCHIO:  48 casi

Bagni di Lucca 2, Barga 5, Borgo a Mozzano 7, Camporgiano 1, Careggine 1, Castelnuovo Garfagnana 8, Castiglione di Garfagnana 4, Coreglia Antelminelli 4, Gallicano 3, Minucciano 5, Pieve Fosciana 3, San Romano in Garfagnana 2,  Sillano 2,  Vagli 1;

 PISA:   120 casi 

Calci 2, Cascina 31, Crespina Lorenzana 2, Fauglia 2,  Pisa 59,  San Giuliano Terme 16,  Vecchiano 2, Vicopisano 6;

ALTA VAL DI CECINA VALDERA: 125 casi

Bientina 12, Buti 3, Calcinaia 17, Capannoli 6, Casciana Terme Lari 5, Lajatico 3, Montecatini Val di Cecina 1, Palaia 2, Peccioli 1, Pomarance 1, Ponsacco 14, Pontedera 40, Santa Maria a Monte 11,  Terricciola 3, Volterra 6;     

 LIVORNO: 167  casi

Collesalvetti 24, Livorno 143;

 VALLI ETRUSCHE: 73 casi

Bibbona 6, Castagneto Carducci 9, Cecina 14, Guardistallo 6,  Montescudaio 1, Piombino 6, Riparbella 1, Rosignano Marittimo 28, San Vincenzo 2;

ELBA:  5 casi

Rio 1, Portoferraio 4;

 VERSILIA:   124 casi

Camaiore 15, Forte dei Marmi 6, Massarosa 18, Pietrasanta 34,  Seravezza 9,  Stazzema 1, Viareggio 41.

 

I guariti ad oggi (30 ottobre 2020) su tutto il territorio aziendale sono 5.026  (+89 rispetto ad ieri).

Si sono registrati 5 decessi: donna di 93 anni e uomo di 84 anni dell’ambito territoriale di Massa Carrara,  uomo di 77 anni e uomo di 80 anni dell’ambito di Livorno, uomo di 84 anni dell’ambito di Pisa.

 

Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest sono in totale 269, di cui 42 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Livorno 77  i ricoverati, di cui 8 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Lucca 66 i ricoverati, di cui 14 in Terapia intensiva.

All’ospedale Apuane 64 ricoverati, di cui 14 in Terapia intensiva.

All’ospedale Versilia 39 ricoverati, di cui 3 in Terapia intensiva.

All’ospedale di Pontedera 23 ricoverati, di cui 3 in Terapia intensiva.

 

Dal monitoraggio giornaliero, infine, su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest, ad oggi (30 ottobre) sono 11.417 (+446 rispetto a ieri) le persone isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

 

 

ore: 14:50 | 

comments powered by Disqus